Infortunio a scuola non riconosciuto dall’Inail: come fare ricorso (fac-simile)

Buon pomeriggio,
vi seguo sempre con attenzione e oggi ho una questione da sottoporvi.
Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia in ruolo ormai da parecchi anni.
Il 6 giugno, durante la festa di fine anno della scuola, mi sono lesionata il legamento crociato anteriore del ginocchio destro.
Sono andata in pronto soccorso dove è stata aperta la pratica di infortunio.
Tengo a precisare che me lo sono lesionato sedendomi nell’erba di fronte ai bambini che erano pronti a cantare, quindi nel  pieno svolgimento della mia attività lavorativa.
Al momento della visita all’inail per l’eventuale chiusura dell’infortunio, il medico non me lo ha riconosciuto come tale senza nemmeno darmi una spiegazione.
All’uscita, l’infermiera ci ha detto che non è stato riconosciuto come infortunio perchè mi sono lesionata da sola e avrei potuto benissimo farmi male altrove.
La mia domanda è questa:
perchè non è stato riconosciuto come infortunio sul lavoro se mi sono fatta male nel pieno svolgimento della mia attività lavorativa?
Rimango in attesa di una gentile risposta.
grazie

 

Se l’infortunio è avvenuto sul posto di lavoro, l’Inail può non riconoscerlo e passarlo alla competenza dell’Inps come malattia comune o rischio generico? Sembrerebbe un paradosso invece i numeri ci raccontano un’altra realtà: non sono rari i casi di infortuni non indennizzati.

Quando l’Inail può non riconoscere un infortunio e negare l’indennizzo

A ben vedere l’Inail può negare, in alcuni casi,  la copertura dell’infortunio sul lavoro. Si parla a tal proposito di rischio elettivo o rischio generico. Nella fattispecie rientrano tutti i casi in cui il rischio viene addebitato alla “condotta del lavoratore, volontaria ed arbitraria, eccezionale, abnorme ed esorbitante” rispetto alle mansioni da contratto e alle direttive ricevute; quando, in altre parole, l’azione che espone al rischio è diretta esclusivamente a soddisfare un impulso personale del lavoratore, l’Inail non riconosce l’indennizzo (come confermano diverse sentenze sull’argomento).

Non ci sembra però di riscontrarne i presupposti nella storia riportata dalla lettrice.

Come fare ricorso contro la decisione dell’Inail

Il ricorso amministrativo va presentato presso la sede Inail competente.

E’ importante specificare nel ricorso i dati anagrafici del lavoratore ed il riferimento esatto all’evento (numero del protocollo pratica, data dell’infortunio, data della reiezione,etc..) oltre alle ragioni alla base del ricorso medesimo (solo le motivazioni strettamente connesse all’evento lesivo senza troppe considerazioni superflue che rischierebbero di avere effetto contrario e di compromettere l’esito della valutazione).

Il diritto a fare ricorso scade nel termine di tre anni a partire dalla data di ricevimento del rifiuto del caso, secondo le disposizioni dell’art. 112 del D.P.R. 30/6/1965 n°1124. Altri 150 giorni di sospensione vengono concessi per l’esperimento della fase amministrativa nel caso di denuncia dell’evento.

Potrebbe interessarti anche leggere:

Infortunio insegnante in estate: può essere considerato incidente sul lavoro?

Fac-simile di ricorso per infortunio non riconosciuto dall’Inail

Alla sede Inail di …….

Il sottoscritto….. (dati anagrafici inclusi indirizzo di residenza e codice fiscale)

Con riferimento alla Vostra comunicazione del …. con la quale è stato negato il riconoscimento dell’infortunio avvenuto in data…. Con la motivazione di rischio generico non coperto dall’assicurazione contro gli infortuni……

Con il presente atto il sottoscritto RICORRE avverso il provvedimento in precedenza descritto per le seguenti motivazioni XXX...

L’articolo Infortunio a scuola non riconosciuto dall’Inail: come fare ricorso (fac-simile) sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus, circa 140 studenti in quarantena volontaria. Assenza è giustificata

Commenti disabilitati su Coronavirus, circa 140 studenti in quarantena volontaria. Assenza è giustificata

Mobilità, date domande e preferenze esprimibili. Il blocco triennale

Commenti disabilitati su Mobilità, date domande e preferenze esprimibili. Il blocco triennale

Lattanzio (M5S): nel decreto scuola approvate norme importanti. Ora il voto

Commenti disabilitati su Lattanzio (M5S): nel decreto scuola approvate norme importanti. Ora il voto
<a href=#iovadoalmuseo, 125 luoghi in cui si entra gratis l’1 e 2 giugno" title="#iovadoalmuseo, 125 luoghi in cui si entra gratis l’1 e 2 giugno"/>

#iovadoalmuseo, 125 luoghi in cui si entra gratis l’1 e 2 giugno

Commenti disabilitati su #iovadoalmuseo, 125 luoghi in cui si entra gratis l’1 e 2 giugno

Ancora un altro insegnante aggredito da genitori

Commenti disabilitati su Ancora un altro insegnante aggredito da genitori

Viaggi istruzione sospesi: rimedi esperibili per contratti stipulati. Nota Piemonte

Commenti disabilitati su Viaggi istruzione sospesi: rimedi esperibili per contratti stipulati. Nota Piemonte

Auguri di Natale di docente ora assessore Cultura: “Scuola valorizzi i talenti”

Commenti disabilitati su Auguri di Natale di docente ora assessore Cultura: “Scuola valorizzi i talenti”

Concorso ordinario secondaria, prima prova scritta: da uno a tre quesiti, dipende dalla classe di concorso

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria, prima prova scritta: da uno a tre quesiti, dipende dalla classe di concorso

Pagamento pensioni aprile da domani, per chi ha accredito in conto corrente bancario dal 1 aprile

Commenti disabilitati su Pagamento pensioni aprile da domani, per chi ha accredito in conto corrente bancario dal 1 aprile

Nasce Schoolvisor, il portale delle scuole con oltre 70.000 istituti già presenti: scopri come gestire la tua scheda e prenderti cura della tua scuola

Commenti disabilitati su Nasce Schoolvisor, il portale delle scuole con oltre 70.000 istituti già presenti: scopri come gestire la tua scheda e prenderti cura della tua scuola

Concorso DSGA, colloquio: ecco le lettere estratte

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, colloquio: ecco le lettere estratte

Concorso straordinario ruolo, docente supera la prova ma non rientra nei 32.000 posti. Come otterrà assunzione

Commenti disabilitati su Concorso straordinario ruolo, docente supera la prova ma non rientra nei 32.000 posti. Come otterrà assunzione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti