Inferno-Libia, Tripoli: civili, migranti e rifugiati intrappolati nelle aree dei combattimenti

Il report di Medici Senza Frontiere. L’impossibilità di aiutare chi è indotto a scappare e chi vorrebbe farlo, ma non può perché detenuto con la sola colpa di essere un emigrante

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti