Inclusione, solo 36% scuole accessibili. Bussetti: “Ci stiamo lavorando con tanto impegno”

Barriere architettoniche

Nel rapporto si evidenzia che meno di una scuola su tre è accessibile agli alunni disabili a fronte del 32% di quelle accessibili.

L’accessibilità risulta maggiore nelle scuole del Nord (40%), seguite da quelle del Centro (32%) e del Sud (26%).

Bussetti: un tema a me caro

I dati succitati, come riferisce il Corriere.it, sono stati commentati dal Ministro Bussetti, il quale ha evidenziato che si tratta di un tema che gli sta a cuore e che il Governo, sin da subito, è intervenuto stanziando risorse per la messa a norma degli edifici scolatici. Queste le Sue parole:

«È un tema che a me sta molto a cuore e che rientra nel piano della sicurezza degli edifici scolastici. Noi siamo partiti fin da subito, stanziando fondi cospicui per la messa a norma di tutti gli edifici», ha commentato il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti. «Bisogna anche ricordare che quello dell’accesso è un tema importante ma anche legato alle vie di fuga in caso di pericolo, ci stiamo lavorando con tanto impegno. Io penso che siamo arrivati ad un momento in cui anche i comuni di certe regioni che hanno trascurato questo problema si stanno attivando per consentire la messa norma degli edifici scolastici», ha spiegato il ministro.

Sul rapporto Istat leggi anche:

Edilizia scolastica: le scuole accessibili ai disabili sono solo il 32%

Sostegno: 41% alunni ha cambiato docente, il 12% in corso d’anno

Emergenza insegnanti di sostegno, 36% non ha titolo. Corsi Miur

L’articolo Inclusione, solo 36% scuole accessibili. Bussetti: “Ci stiamo lavorando con tanto impegno” sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Scuole sicure: 4,2 mln per 100 Comuni, l’elenco. Bussetti: grazie al Ministro Salvini

Commenti disabilitati su Scuole sicure: 4,2 mln per 100 Comuni, l’elenco. Bussetti: grazie al Ministro Salvini

Riflessioni di una maestra di quinta. Lettera

Commenti disabilitati su Riflessioni di una maestra di quinta. Lettera

ATA 24 mesi, Collaboratore Scolastico: calcolo punteggio diploma [La tabella]

Commenti disabilitati su ATA 24 mesi, Collaboratore Scolastico: calcolo punteggio diploma [La tabella]

Maltrattamenti a scuola, meglio il dirigente che vigila sull’incolumità degli studenti che le telecamere

Commenti disabilitati su Maltrattamenti a scuola, meglio il dirigente che vigila sull’incolumità degli studenti che le telecamere

A Ventotene, nella piccola scuola dell’isola, da domani, studenti da tutta Europa studieranno la Storia.

Commenti disabilitati su A Ventotene, nella piccola scuola dell’isola, da domani, studenti da tutta Europa studieranno la Storia.

Regione Puglia, contributi da scuola statale a privata contro dispersione scolastica

Commenti disabilitati su Regione Puglia, contributi da scuola statale a privata contro dispersione scolastica

Sgominato in Campania sistema per ottenere false invalidità

Commenti disabilitati su Sgominato in Campania sistema per ottenere false invalidità

Concorso straordinario secondaria aperto anche a chi consegue terza annualità nell’a.s. 2019/20. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria aperto anche a chi consegue terza annualità nell’a.s. 2019/20. Lettera

TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Aggiornato con UniSalento

Commenti disabilitati su TFA sostegno, elenchi ammessi a prova scritta. Aggiornato con UniSalento

Concorso ordinario secondaria I e II grado, BOZZA DECRETO: chi può partecipare, prove e programmi

Commenti disabilitati su Concorso ordinario secondaria I e II grado, BOZZA DECRETO: chi può partecipare, prove e programmi

Didattica a distanza, valutazione: non sarà media matematica, ma basata su “processo formativo”. Ci sarà recupero, voti anche alla primaria

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, valutazione: non sarà media matematica, ma basata su “processo formativo”. Ci sarà recupero, voti anche alla primaria

ATA collaboratori scolastici licenziati dal 1° aprile, non è vero che “nessuno perderà il posto”. Lettera

Commenti disabilitati su ATA collaboratori scolastici licenziati dal 1° aprile, non è vero che “nessuno perderà il posto”. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti