Incentivi per attirare i docenti migliori in scuole difficili e aree disagiate, potrebbero funzionare?

Nell’articolo Piras vuole proporre un punto di vista diverso da quello preponderante emerso nelle ultime settimane. Non un catastrofismo senza precedenti nei risultati dei nostri alunni adolescenti, ma delle problematiche che potrebbero essere modificate con interventi ad hoc.

Uno di questi, secondo Piras, si poggia sulla possibilità di favorire la permanenza dei docenti migliori nelle aree più disagiate del paese.

Una problematica che non è nuova. Di solito nelle aree più disagiate la mobilità degli insegnanti è più elevata.

“È ora di iniziare a pensare a incentivi economici mirati per sostenere le situazioni più critiche – conclude Piras –  e a una carriera dei docenti, in cui lavorare in contesti difficili ottenendo buoni risultati dia dei vantaggi.”

Piras non ha quantificato a quanto potrebbe corrispondere un’attrattiva per rimanere a lavorare in scuole difficili e contesti disagiati.

Né è stata presa in considerazione l’altra faccia della medaglia: il numero di insegnanti che continua a lavorare nelle scuole disagiate, con lo stesso stipendio dei colleghi.

L’articolo Incentivi per attirare i docenti migliori in scuole difficili e aree disagiate, potrebbero funzionare? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Dantedì, mercoledì la prima edizione con letture social del Sommo Poeta

Commenti disabilitati su Dantedì, mercoledì la prima edizione con letture social del Sommo Poeta

Intonaco si stacca dal solaio, scuola evacuata

Commenti disabilitati su Intonaco si stacca dal solaio, scuola evacuata

Educatrici del nido salvano bimba con manovra di Heimlich

Commenti disabilitati su Educatrici del nido salvano bimba con manovra di Heimlich

Decreto scuola, opposizioni tentano blocco conversione. Casa (M5S): si vanificano sforzi per assunzione precari

Commenti disabilitati su Decreto scuola, opposizioni tentano blocco conversione. Casa (M5S): si vanificano sforzi per assunzione precari

Diritto allo studio in Sicilia, approvata legge: dal prolungamento del tempo scuola all’integrazione. Il testo

Commenti disabilitati su Diritto allo studio in Sicilia, approvata legge: dal prolungamento del tempo scuola all’integrazione. Il testo

Psicologi Emilia Romagna: quello dell’emergenza Coronavirus non è smart working né lavoro agile, ecco i rischi

Commenti disabilitati su Psicologi Emilia Romagna: quello dell’emergenza Coronavirus non è smart working né lavoro agile, ecco i rischi

Iscrizioni a.s. 2020/21, domande dal 7 al 31 gennaio. Circolare Miur

Commenti disabilitati su Iscrizioni a.s. 2020/21, domande dal 7 al 31 gennaio. Circolare Miur

Supplenze sostegno al 30 giugno posti in deroga, in Sicilia sono più di 10mila

Commenti disabilitati su Supplenze sostegno al 30 giugno posti in deroga, in Sicilia sono più di 10mila

Riaperte le scuole nel Regno Unito, ma non tutti i genitori mandano i figli

Commenti disabilitati su Riaperte le scuole nel Regno Unito, ma non tutti i genitori mandano i figli

Detrazioni spese sanitarie modello 730: quali si e quali no

Commenti disabilitati su Detrazioni spese sanitarie modello 730: quali si e quali no

Docente chiede tutela per presunto mobbing e viene condannata a 3.500 euro di spese legali

Commenti disabilitati su Docente chiede tutela per presunto mobbing e viene condannata a 3.500 euro di spese legali

No PAS sostegno: non sia il Paese delle sanatorie. Lettera

Commenti disabilitati su No PAS sostegno: non sia il Paese delle sanatorie. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti