In Sicilia il dirigente scolastico della scuola più grande d’Italia

La scuola più grande d’Italia si trova a Palermo ed è l’istituto alberghiero Pietro Pazza. A dirigere la scuola è Vito Pecoraro, che però proprio per i numeri alti di alunni, docenti e Ata non riesce a sentirsi un vero ‘leader educativo’. Lo riferisce Il giornale di Sicilia.

Non conosco di persona tutti i miei 320 docenti, anche a causa del turnover dei supplenti. Cerco di incontrarli quanto più possibile, vado in sala professori, entro nelle classi. Consideri che in collegio docenti ho oltre 300 persone davanti a me. Brutto dirlo, ma a volte sono un numero” afferma Pecoraro, sottolineando che la parte più difficile da gestire è la sicurezza dell’istituto. “Ho il pensiero costante dei ragazzi che usano le cucine. Per fortuna ho la Responsabile servizio prevenzione e protezione interna, perché vanno controllate in continuazione. Il pensiero dei ragazzi che sono fuori: escono non una ma 10-15 classi insieme” queste le maggiori preoccupazioni del dirigente in una scuola così grande da gestire. Sul tema sicurezza Pecoraro mette in evidenza le difficoltà nel coordinare i lavori con l’ente locale del rischio.

Per far fronte alle difficoltà Vito Pecoraro vede in una figura di supporto sia per il dirigente che per il Dsga la possibile soluzione, di modo che si possa “alleviare il peso dell’ordinaria amministrazione”.

L’articolo In Sicilia il dirigente scolastico della scuola più grande d’Italia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Coronavirus, studenti usciranno rafforzati da questo difficile momento. Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus, studenti usciranno rafforzati da questo difficile momento. Lettera

Concorso DSGA, chi ha superato prova scritta. Aggiunto elenco Toscana

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, chi ha superato prova scritta. Aggiunto elenco Toscana

Didattica a distanza. Pensiamo prima ai nostri bambini e ragazzi. Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza. Pensiamo prima ai nostri bambini e ragazzi. Lettera

Nuovi percorsi di abilitazione per docenti, oggi 28 ottobre secondo incontro al MIUR

Commenti disabilitati su Nuovi percorsi di abilitazione per docenti, oggi 28 ottobre secondo incontro al MIUR

Decreto scuola: ci sono le audizioni in Senato. Si chiede PAS, G36, graduatorie concorso 2016 ad esaurimento, riapertura GaE, concorso riservato religione

Commenti disabilitati su Decreto scuola: ci sono le audizioni in Senato. Si chiede PAS, G36, graduatorie concorso 2016 ad esaurimento, riapertura GaE, concorso riservato religione

Diffusione messaggi razzisti e xenofobi, Bussetti: docenti sanzionati da Uffici

Commenti disabilitati su Diffusione messaggi razzisti e xenofobi, Bussetti: docenti sanzionati da Uffici

Malpezzi, i posti di sostegno in deroga non saranno usati per il rientro dei docenti a Sud. Stiamo percorsi alternativi

Commenti disabilitati su Malpezzi, i posti di sostegno in deroga non saranno usati per il rientro dei docenti a Sud. Stiamo percorsi alternativi

Serafini (SNALS): aumenti stipendiali sostanziali, concorsi riservati per precari, stop regionalizzazione o sciopero

Commenti disabilitati su Serafini (SNALS): aumenti stipendiali sostanziali, concorsi riservati per precari, stop regionalizzazione o sciopero

Sciopero, battuta informale di Bussetti “spostatelo al 28, giorno del mio compleanno”

Commenti disabilitati su Sciopero, battuta informale di Bussetti “spostatelo al 28, giorno del mio compleanno”

Maturità, insegnanti A-13 commissari di Italiano al Classico. Docenti: penalizzate per studenti

Commenti disabilitati su Maturità, insegnanti A-13 commissari di Italiano al Classico. Docenti: penalizzate per studenti

Scuola ha bisogno di docenti competenti e appassionati. Parola di preside

Commenti disabilitati su Scuola ha bisogno di docenti competenti e appassionati. Parola di preside

Salvini: Azzolina non ne azzecca una sulla scuola, ma le minacce non devono esistere

Commenti disabilitati su Salvini: Azzolina non ne azzecca una sulla scuola, ma le minacce non devono esistere

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti