In quel palazzo un cieco, da solo, sarebbe proprio nei guai!

«Se un cieco entrasse da solo nel Palazzo degli Esami di Roma – scrive Giulio Nardone -, come la legge dice che ha il diritto di fare, si perderebbe in breve tempo, senza poter sapere dove dirigersi e come evitare di precipitare nelle scale non segnalate tattilmente, se si distraesse un attimo. Eppure si tratta di un edificio che è sede di importanti manifestazioni e tempo fa anche di attività fondamentali come i pubblici concorsi, ma che è appunto totalmente inaccessibile per chi non ha il dono della vista»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

È terribile una civiltà che pianifica chi sta sopra e chi sta sotto

Commenti disabilitati su È terribile una civiltà che pianifica chi sta sopra e chi sta sotto

Il progetto “Città accessibili a tutti”: facciamo il punto della situazione

Commenti disabilitati su Il progetto “Città accessibili a tutti”: facciamo il punto della situazione

Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

Commenti disabilitati su Qualche idea per un domani di inclusione sociale e di rispetto dei diritti

La sclerosi tuberosa, paradigma di disabilità e Malattie Rare

Commenti disabilitati su La sclerosi tuberosa, paradigma di disabilità e Malattie Rare

L’”immunità del gregge” e le diete ricche di integratori

Commenti disabilitati su L’”immunità del gregge” e le diete ricche di integratori

Per riconoscere e sostenere i caregiver familiari

Commenti disabilitati su Per riconoscere e sostenere i caregiver familiari

Né retorica, né beatificazione: “semplicemente” senso civico

Commenti disabilitati su Né retorica, né beatificazione: “semplicemente” senso civico

Facciamo sempre più conoscere la sclerosi sistemica

Commenti disabilitati su Facciamo sempre più conoscere la sclerosi sistemica

Marche: garantire il sostegno domiciliare nelle forme adeguate ai bisogni

Commenti disabilitati su Marche: garantire il sostegno domiciliare nelle forme adeguate ai bisogni

Un appello per il riconoscimento del caregiver familiare come lavoratore

Commenti disabilitati su Un appello per il riconoscimento del caregiver familiare come lavoratore

L’impatto sociale di un’Associazione impegnata sull’autismo

Commenti disabilitati su L’impatto sociale di un’Associazione impegnata sull’autismo

Come la musica può aiutare i bambini con autismo

Commenti disabilitati su Come la musica può aiutare i bambini con autismo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti