In marcia, aspettando la Giornata Mondiale dell’Autismo

«Questa marcia è nata per avvicinare le persone al tema dell’autismo e far sentire alle famiglie che lo vivono tutta la vicinanza della collettività, camminando insieme passo dopo passo. Un evento che si presenta come una proposta adatta a tutti, il più possibile inclusiva»: così la Fondazione Bambini e Autismo di Pordenone presenta la quarta “Marcia in blu”, iniziativa che il 3 marzo aprirà i vari eventi proposti nella città friulana, che culmineranno il 2 aprile con la Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Alunni con disabilità “retrocessi in Serie C”!

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità “retrocessi in Serie C”!

Quando una malattia rara viene scambiata con un’altra patologia

Commenti disabilitati su Quando una malattia rara viene scambiata con un’altra patologia

E se fosse proprio questo il tempo di marciare uniti?

Commenti disabilitati su E se fosse proprio questo il tempo di marciare uniti?

Conquistare a 55 anni lo Stelvio in handbike

Commenti disabilitati su Conquistare a 55 anni lo Stelvio in handbike

Per due giorni Torino capitale dello sport praticato da persone con disabilità

Commenti disabilitati su Per due giorni Torino capitale dello sport praticato da persone con disabilità

La “Legge sul Dopo di Noi” (e “Durante Noi”): un anno dopo

Commenti disabilitati su La “Legge sul Dopo di Noi” (e “Durante Noi”): un anno dopo

La letteratura per l’infanzia accessibile alle persone sorde

Commenti disabilitati su La letteratura per l’infanzia accessibile alle persone sorde

Rilassarsi e divertirsi a Gardaland, senza preoccupazioni

Commenti disabilitati su Rilassarsi e divertirsi a Gardaland, senza preoccupazioni

Bene il dietrofront della Regione Lazio sull’assistenza domiciliare integrata

Commenti disabilitati su Bene il dietrofront della Regione Lazio sull’assistenza domiciliare integrata

Da segregato in casa a cittadino consapevole

Commenti disabilitati su Da segregato in casa a cittadino consapevole

L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

Commenti disabilitati su L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

Come rendere inaccessibile un importante evento sulla vita indipendente

Commenti disabilitati su Come rendere inaccessibile un importante evento sulla vita indipendente

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti