In India, dove l’inclusione profuma di spezie

In una zona incantevole e ricchissima di risorse naturali, ma nonostante ciò tra le più povere del subcontinente indiano, in una di quelle regioni del mondo dove appare improbabile ottenere dei risultati, la speranza di una vita migliore può diventare realtà, quando si incontrano uomini e donne disposti a rimboccarsi le maniche. E così, pur non essendo una bellezza naturalistica, né un antico monumento, diventa una delle meraviglie del Madhya Pradesh il “Progetto Spezie”, promosso innanzitutto dall’organizzazione CBM, che consente alle “intoccabili” persone con disabilità di acquisire dignità

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La vita può essere bella, nonostante l’epilessia

Commenti disabilitati su La vita può essere bella, nonostante l’epilessia

Basi concrete per il primo Registro Nazionale sulla SLA

Commenti disabilitati su Basi concrete per il primo Registro Nazionale sulla SLA

La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Commenti disabilitati su La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Un nuovo diabolico ausilio ovvero il tempo di chi è chiuso in casa. Da sempre…

Commenti disabilitati su Un nuovo diabolico ausilio ovvero il tempo di chi è chiuso in casa. Da sempre…

È ancora tempo di invocare la realizzazione dell’integrazione socio-sanitaria?

Commenti disabilitati su È ancora tempo di invocare la realizzazione dell’integrazione socio-sanitaria?

Attraverso lo Stretto, per lanciare una sfida alla sclerosi multipla

Commenti disabilitati su Attraverso lo Stretto, per lanciare una sfida alla sclerosi multipla

Per una nuova credibilità del volontariato nell’età del rancore

Commenti disabilitati su Per una nuova credibilità del volontariato nell’età del rancore

Verrà premiata una ricerca giuridica dedicata alle persone vulnerabili

Commenti disabilitati su Verrà premiata una ricerca giuridica dedicata alle persone vulnerabili

Il turismo del futuro è l’ospitalità accessibile

Commenti disabilitati su Il turismo del futuro è l’ospitalità accessibile

Bandire la segregazione, dare concretezza all’inclusione sociale

Commenti disabilitati su Bandire la segregazione, dare concretezza all’inclusione sociale

Dal Friuli ad Assisi: una catena per l’autismo

Commenti disabilitati su Dal Friuli ad Assisi: una catena per l’autismo

Persone disabili + tecnologie digitali = accessibilità

Commenti disabilitati su Persone disabili + tecnologie digitali = accessibilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti