Impotenti

Abbiamo ammesso di essere impotenti di fronte all’alcol e che le nostre vite erano divenute incontrollabili.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 25

 

Non è una coincidenza che il Primo Passo faccia riferi­mento all’impotenza. L’ammissione della nostra impo­tenza nei confronti dell’alcol è la pietra angolare del no­stro recupero. Ho imparato che non ho né quel potere né quel controllo che una volta ero convinto di possedere. Sono impotente nei confronti di quello che la gente pen­sa di me come di fronte al fatto di avere appena perso l’autobus, oppure a come gli altri fanno (o non fanno) i Passi. Ho anche imparato però che non sono impotente di fronte ad altre cose. Non sono impotente per quanto ri­guarda i miei comportamenti, non lo sono nei confronti della negatività, come non lo sono di fronte alla respon­sabilità di occuparmi del mio recupero. Ho il potere di esercitare un’influenza positiva su me stesso, sui miei ca­ri e sul mondo nel quale vivo.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti