Immissioni in ruolo. Turi (Uil): 52.000 posti vanno tutti assegnati

Lo afferma il segretario generale della Uil scuola, Pino Turi. “Occorre surrogare i posti lasciati dai docenti che hanno scelto di accettare una nomina in altro ruolo e che hanno lasciato il loro posto, che quindi risulterà vacante se non lo si occupa con un’altra immissione in ruolo. Senza questa procedura – spiega – c’è il fondato rischio che l’operazione immissioni in ruolo, tanto reclamizzata, si riveli una fake news che vanificherà anche il parziale sforzo di trasferire dall’organico di fatto a quello di diritto i 15.000 posti previsti”.

Inoltre “bisogna prevedere, anche per la scuola dell’infanzia e la primaria, il superamento del tetto del 10% fissato per personale idoneo al concorso ordinario del 2016, non solo e non tanto per l’inaccettabile discriminazione che si realizzerebbe, ma per utilizzare tutte le possibilità di assunzione che, in caso contrario, non arriverebbero a utilizzare tutte le disponibilità previste”.

“Perché gli intendimenti della Ministra e dell’intero Governo non siano solo parole, bisogna effettuare tutte le nomine previste dallo stesso Miur e autorizzate dal Mef: a tal fine occorre che (ancorché non previsto nelle note operative inviate agli Uffici Scolastici Regionali per le nomine in ruolo) tutti i posti di docenti già di ruolo che, attraverso lo scorrimento delle graduatorie di concorso ordinario, sono passati o passeranno ad altro ruolo, siano assegnati – conclude Turi – allo scorrimento della graduatorie a esaurimento e di merito”.

L’articolo Immissioni in ruolo. Turi (Uil): 52.000 posti vanno tutti assegnati sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Varese: Educatore per doposcuola e assistenza scolastica – Gallarate e Castellanza http://dlvr.it/QLzj3z 

Commenti disabilitati su Varese: Educatore per doposcuola e assistenza scolastica – Gallarate e Castellanza http://dlvr.it/QLzj3z 

Lesione al midollo spinale: la rete dei servizi

Commenti disabilitati su Lesione al midollo spinale: la rete dei servizi

I 7 punti di Caritas per cambiare le politiche migratorie

Commenti disabilitati su I 7 punti di Caritas per cambiare le politiche migratorie

Concorso ordinario, laureati in lettere che non possono insegnare Lettere

Commenti disabilitati su Concorso ordinario, laureati in lettere che non possono insegnare Lettere

Sostegno, via libera a mozione urgente: priorità ad alunni disabili

Commenti disabilitati su Sostegno, via libera a mozione urgente: priorità ad alunni disabili

Coronavirus, se scuole riaprissero 50mila ricoveri in più in terapia intensiva

Commenti disabilitati su Coronavirus, se scuole riaprissero 50mila ricoveri in più in terapia intensiva

“Disability Pride Italia” sta per arrivare a Roma

Commenti disabilitati su “Disability Pride Italia” sta per arrivare a Roma

Primaria, abolito regio decreto ma sanzioni disciplinari restano. Decideranno le scuole

Commenti disabilitati su Primaria, abolito regio decreto ma sanzioni disciplinari restano. Decideranno le scuole

Emergenza diritto allo studio: l’8 novembre studenti in mobilitazione in tutta Italia

Commenti disabilitati su Emergenza diritto allo studio: l’8 novembre studenti in mobilitazione in tutta Italia

Poltrone meccaniche. Aduc martedi’ 28 novembre a Mi Manda Rai Tre ore 10

Commenti disabilitati su Poltrone meccaniche. Aduc martedi’ 28 novembre a Mi Manda Rai Tre ore 10

Suicida il docente accusato di aver abusato di due studentesse

Commenti disabilitati su Suicida il docente accusato di aver abusato di due studentesse

Dirigente – MACERATA

Commenti disabilitati su Dirigente – MACERATA

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti