Immissioni in ruolo infanzia e primaria, graduatorie concorso straordinario utili se pubblicate entro 30 luglio

Le immissioni in ruolo dei docenti per l’a.s. 2019/20 sono cominciate in sordina, perché il Ministero non ha ancora inviato agli Uffici scolastici la distribuzione ufficiale del contingente.

Questi ultimi, nell’intento di “salvare” l’avvio dell’anno scolastico assicurando la presenza dei docenti in cattedra dal 1° settembre, hanno dato avvio alle operazioni preliminari.

Così hanno diramato istruzioni Lombardia, Toscana, Puglia.

L’invio della distribuzione del contingente è previsto per oggi 26 luglio.

Immissioni in ruolo infanzia e primaria: la procedura

Il 50% dei posti disponibili è destinato alle graduatorie dei concorsi, l’altro 50% alle graduatorie ad esaurimento.

Nel caso di esaurimento delle GaE, i posti a queste destinati vanno ai concorsi.  Nel caso di esaurimento delle GM 2016, i posti vanno alle GMRE 2018.

Il 50% dei posti destinati ai concorsi sono così assegnati:

1. GM del concorso 2016

2.  in subordine GMRE 2018 (concorso straordinario)

Concorso straordinario: utili solo graduatorie pubblicate entro 30 luglio

Va precisato che le graduatorie del concorso straordinario potranno essere utilizzate solo se pubblicate entro il 30 luglio.

Naturalmente per alcune regioni il problema non si pone perché ci sono ancora elenchi lunghi delle graduatorie concorso 2016, per altre è una corsa contro il tempo.

Questa la situazione ad oggi

Concorso straordinario infanzia e primaria, ecco le graduatorie.

Effetti accettazione o rinuncia proposta assunzione

L’articolo Immissioni in ruolo infanzia e primaria, graduatorie concorso straordinario utili se pubblicate entro 30 luglio sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Riscatto laurea con detrazione al 50%, facciamo chiarezza

Commenti disabilitati su Riscatto laurea con detrazione al 50%, facciamo chiarezza

Uil: nostre proposte su Contratto e precariato sono di buon senso. Domani conciliazione

Commenti disabilitati su Uil: nostre proposte su Contratto e precariato sono di buon senso. Domani conciliazione

Passaggio di ruolo: quando c’è il vincolo triennale e quando sui può chiedere un nuovo passaggio

Commenti disabilitati su Passaggio di ruolo: quando c’è il vincolo triennale e quando sui può chiedere un nuovo passaggio

Stipendio, cedolino luglio per pensionandi 2019. Cosa controllare

Commenti disabilitati su Stipendio, cedolino luglio per pensionandi 2019. Cosa controllare

Valutazione della domanda di trasferimento: si segue l’ordine con il quale sono inserite le preferenze

Commenti disabilitati su Valutazione della domanda di trasferimento: si segue l’ordine con il quale sono inserite le preferenze

Sostegno: petizione dei precari per la continuità

Commenti disabilitati su Sostegno: petizione dei precari per la continuità

Coronavirus, come prosegue anno prova insegnanti neoassunti. Le indicazioni del Ministero

Commenti disabilitati su Coronavirus, come prosegue anno prova insegnanti neoassunti. Le indicazioni del Ministero

Bonus merito: risorse utilizzabili anche per altre attività. Passo indietro Ministero, ma consulterà Funzione Pubblica

Commenti disabilitati su Bonus merito: risorse utilizzabili anche per altre attività. Passo indietro Ministero, ma consulterà Funzione Pubblica

Crollo intonaco, istituto di Scafati chiuso oggi 5 e domani 6 novembre

Commenti disabilitati su Crollo intonaco, istituto di Scafati chiuso oggi 5 e domani 6 novembre

Fioramonti: nel 2018 M5S chiese 15 miliardi per istruzione, almeno 3 quest’anno siano imprescindibili

Commenti disabilitati su Fioramonti: nel 2018 M5S chiese 15 miliardi per istruzione, almeno 3 quest’anno siano imprescindibili

SOS grammatica, incrementarne studio in tutti i gradi di istruzione. Lettera

Commenti disabilitati su SOS grammatica, incrementarne studio in tutti i gradi di istruzione. Lettera

La retorica di un’istruzione inclusiva: 41 per cento di studenti cambia insegnante di sostegno rispetto all’anno precedente

Commenti disabilitati su La retorica di un’istruzione inclusiva: 41 per cento di studenti cambia insegnante di sostegno rispetto all’anno precedente

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti