Il welfare invisibile di Catania

«Nella campagna elettorale che sta portando alle Elezioni Amministrative di Catania – scrive Gianluca Rapisarda – i candidati a Sindaco di tutto stanno discutendo, fuorché di welfare. Al contrario, da cittadino catanese e da persona con disabilità, sono fortemente convinto dell’importanza e della centralità delle politiche sociali per il rilancio della città, incrementando il budget per la spesa sociale e trasformandola da una semplice “voce di costo” a un investimento “produttivo e cruciale”, per recuperare e includere realmente le fasce più deboli e in sofferenza della popolazione catanese»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti