Il vecchio caregiver ricorda

Il “vecchio caregiver” Giorgio Genta, che da più di trent’anni accudisce la figlia con grave disabilità, ricorda di quando era giovane e scrive: «Cosa è cambiato da allora? Praticamente tutto, ma in fin dei conti saranno passati sì e no 55 anni… Quello che è rimasto del ragazzo di un tempo è lo spirito indomito, definito come incosciente dalle donne della mia casa, tipico della nuova professione che esercito proficuamente da trent’anni: il caregiver familiare»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La bellezza di un’altra libertà conquistata

Commenti disabilitati su La bellezza di un’altra libertà conquistata

Cosa significa per te rifiorire dopo una qualche forma di violenza?

Commenti disabilitati su Cosa significa per te rifiorire dopo una qualche forma di violenza?

Meteoriti e altre meraviglie da toccare

Commenti disabilitati su Meteoriti e altre meraviglie da toccare

Questa volta l’esclusione riguarda la recita natalizia!

Commenti disabilitati su Questa volta l’esclusione riguarda la recita natalizia!

Un’occasione per migliorare l’accessibilità dei trasporti nell’Unione Europea

Commenti disabilitati su Un’occasione per migliorare l’accessibilità dei trasporti nell’Unione Europea

Bonus baby sitter e disabilità: tutto semplice? Non proprio!

Commenti disabilitati su Bonus baby sitter e disabilità: tutto semplice? Non proprio!

Anatomia di un ritorno alla vita dopo un grave trauma cranico

Commenti disabilitati su Anatomia di un ritorno alla vita dopo un grave trauma cranico

“Spazi Rari”: il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie

Commenti disabilitati su “Spazi Rari”: il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie

L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Commenti disabilitati su L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Bisogni Educativi Speciali: dalla scuola alla società

Commenti disabilitati su Bisogni Educativi Speciali: dalla scuola alla società

Fotografare il “Bello della Vita”

Commenti disabilitati su Fotografare il “Bello della Vita”

Come il “sistema Nazioni Unite” sta includendo le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Come il “sistema Nazioni Unite” sta includendo le persone con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti