Il servizio Dama: ognuno è diverso nell’esercizio dei comuni diritti

Se le persone con disabilità oggi hanno spazi in più per curarsi negli ospedali lo devono anche a Dama – acronimo che in italiano sta per “Assistenza medica avanzata alle persone con disabilità” -, progetto nato nel 2000 all’Ospedale San Paolo di Milano, per consentire alle persone con disabilità grave di essere curate per la loro patologia del momento e non per la loro disabilità, che poteva non avere nulla a che fare con il malessere momentaneo. Antonio Giuseppe Malafarina – che ha visto nascere Dama – ne parla con il fondatore Angelo Mantovani e con l’attuale direttore Filippo Ghelma

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’emergenza non ferma l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile

Commenti disabilitati su L’emergenza non ferma l’Associazione Italiana Sindrome X Fragile

Il “Disability Pride” si trasforma in uno spazio televisivo

Commenti disabilitati su Il “Disability Pride” si trasforma in uno spazio televisivo

Passi verso l’inclusione scolastica

Commenti disabilitati su Passi verso l’inclusione scolastica

“Essere diversi”: un corto su disabilità e bullismo che fa man bassa di premi

Commenti disabilitati su “Essere diversi”: un corto su disabilità e bullismo che fa man bassa di premi

L’importanza del lavoro per il “Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su L’importanza del lavoro per il “Dopo di Noi”

La violenza sulle donne con disabilità: dati che parlano chiaro

Commenti disabilitati su La violenza sulle donne con disabilità: dati che parlano chiaro

“Uguale riconoscimento dinanzi alla Legge” per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su “Uguale riconoscimento dinanzi alla Legge” per le persone con disabilità

Ci sei nei musei?

Commenti disabilitati su Ci sei nei musei?

Donne e maternità: una violenza incrociata sulla libertà di scelta

Commenti disabilitati su Donne e maternità: una violenza incrociata sulla libertà di scelta

Diciamo sempre no a quel ghetto di persone con disabilità

Commenti disabilitati su Diciamo sempre no a quel ghetto di persone con disabilità

Grande partecipazione per “HANDImatica”, anche in modalità virtuale

Commenti disabilitati su Grande partecipazione per “HANDImatica”, anche in modalità virtuale

Manifestazione di protesta in Toscana per la vita indipendente

Commenti disabilitati su Manifestazione di protesta in Toscana per la vita indipendente

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti