Il “revenge porn” e il “fattore H”

«La quarantena – scrive Silvia Lisena – ha portato a un’acutizzazione dei casi di “revenge porn” che coinvolgono le donne con disabilità, purtroppo ancora scarsamente denunciati, ovvero di quella forma di violenza basata sulla condivisione pubblica di foto e video intimi tramite internet, senza che le protagoniste ne abbiano dato il consenso. In attesa, quindi, di un piano educativo improntato alla diffusione della cultura della disabilità e del valore del “diverso” come qualcosa che non deve essere soggetto di umiliazione, è importante che tali episodi non vengano assolutamente trascurati»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

“Il Carrozzone degli Artisti”, alla maniera dei giullari medievali

Commenti disabilitati su “Il Carrozzone degli Artisti”, alla maniera dei giullari medievali

Allo specchio per parlare di felicità, anche insieme a un campione come Pirlo

Commenti disabilitati su Allo specchio per parlare di felicità, anche insieme a un campione come Pirlo

A fine agosto Bologna sarà la capitale delle tecnologie per l’inclusione

Commenti disabilitati su A fine agosto Bologna sarà la capitale delle tecnologie per l’inclusione

L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Commenti disabilitati su L’ANFFAS si rinnova e sviluppa nuove competenze e capacità

Nuovi corsi gratuiti al buio di Orbolandia.it, per imparare a usare l’iPhone

Commenti disabilitati su Nuovi corsi gratuiti al buio di Orbolandia.it, per imparare a usare l’iPhone

Sindrome di Down: dalla diagnosi alla terapia

Commenti disabilitati su Sindrome di Down: dalla diagnosi alla terapia

Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

Commenti disabilitati su Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

E se fosse proprio questo il tempo di marciare uniti?

Commenti disabilitati su E se fosse proprio questo il tempo di marciare uniti?

L’Istituto INVAT è un sogno divenuto realtà

Commenti disabilitati su L’Istituto INVAT è un sogno divenuto realtà

L’”ecosistema” della disabilità visiva al Salone del Libro di Torino

Commenti disabilitati su L’”ecosistema” della disabilità visiva al Salone del Libro di Torino

Tempo di progetti personalizzati

Commenti disabilitati su Tempo di progetti personalizzati

Malattie rare dell’osso e Umberto I di Roma: un vuoto nella presa in carico

Commenti disabilitati su Malattie rare dell’osso e Umberto I di Roma: un vuoto nella presa in carico

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti