Il racconto di una rinascita interiore attraverso la scrittura

«Nel libro “La mia ombra è un leone danzante” – scrive Sandro Montanari – Laura Corbu, persona con disagio psichico, descrive con efficacia l’impotenza, la rabbia e il senso di solitudine che si prova di fronte a barriere sociali e culturali che emarginano la persona sofferente e la costringono a sentirsi diversa e a chiudersi in se stessa per proteggersi. E ci insegna che dobbiamo impegnarci a spingerci al di là delle apparenze, che la parola non detta è a volte più importante della parola parlata, che il silenzio è domanda che pretende risposta»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti