Il problema della scuola? “I ragazzi che perde”. Capodarco contro l’abbandono

Prevenire il fenomeno e recuperare i ragazzi usciti dalla scuola, con un’attenzione rivolta all’integrazione dei minori stranieri e all’inclusione dei disabili. Con questi obiettivi è iniziato il progetto “NO NEET – Il principale problema che ha la scuola sono i ragazzi che perde”, di cui è capofila la Comunità di Capodarco

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

redattoresociale.it - Ultime Notizie

Related Posts

La macchina dei fiori, così i disabili fanno crescere le piante

Commenti disabilitati su La macchina dei fiori, così i disabili fanno crescere le piante

Italia 2030? “Malati cronici e disabili saranno la vera emergenza”

Commenti disabilitati su Italia 2030? “Malati cronici e disabili saranno la vera emergenza”

Profughi nei centri entro le 20, Rossi (Toscana): la prefettura riveda le circolari sugli orari

Commenti disabilitati su Profughi nei centri entro le 20, Rossi (Toscana): la prefettura riveda le circolari sugli orari

Alla ricerca della “bellezza”: il programma del Festival dei diritti di Pavia

Commenti disabilitati su Alla ricerca della “bellezza”: il programma del Festival dei diritti di Pavia

“Rise Up!”: due giorni di musica e parole per Castelluccio di Norcia

Commenti disabilitati su “Rise Up!”: due giorni di musica e parole per Castelluccio di Norcia

Dream World Cup, a Roma il mondiale di calcio a 5 per pazienti psichiatrici

Commenti disabilitati su Dream World Cup, a Roma il mondiale di calcio a 5 per pazienti psichiatrici

Un modello per misurare il “valore intangibile” del volontariato

Commenti disabilitati su Un modello per misurare il “valore intangibile” del volontariato

Sea Watch 3. Oim, Unhcr e Unicef: “Situazione critica. Sbarco urgente”

Commenti disabilitati su Sea Watch 3. Oim, Unhcr e Unicef: “Situazione critica. Sbarco urgente”

Tre “mosse” per migliorare la vita dei bambini con disabilità: il video appello

Commenti disabilitati su Tre “mosse” per migliorare la vita dei bambini con disabilità: il video appello

“Una cella in classe”, per sperimentare come si vive in carcere

Commenti disabilitati su “Una cella in classe”, per sperimentare come si vive in carcere

Opg, dopo la chiusura nasce l’Osservatorio sulle Rems

Commenti disabilitati su Opg, dopo la chiusura nasce l’Osservatorio sulle Rems

8 marzo. 231 mila infortuni e 16 mila malattie professionali: i dati Inail al femminile

Commenti disabilitati su 8 marzo. 231 mila infortuni e 16 mila malattie professionali: i dati Inail al femminile

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti