Il nostro lavoro di assistenti educativi divenuto insostenibile

«Com’è possibile, in condizioni di lavoro proibitive come le nostre, lavorare sull’inclusione dei bambini e dei ragazzi con disabilità? Come può essere una priorità educativa, se la questione degli operatori stessi che la rendono possibile non è al centro dell’attenzione delle Istituzioni?»: il Comitato Romano AEC, composto da coloro che oggi si chiamano OEPA (Operatori Educativi per l’Autonomia e la Comunicazione), si rivolge direttamente ai genitori di persone con disabilità, per denunciare condizioni di lavoro divenute ormai insostenibili e preannuncia alcune prossime azioni dimostrative

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Servizio Civile: un primo passo positivo, ma non basta

Commenti disabilitati su Servizio Civile: un primo passo positivo, ma non basta

“Bentornata Gardensia”, per la Giornata della Donna

Commenti disabilitati su “Bentornata Gardensia”, per la Giornata della Donna

Cani guida in città

Commenti disabilitati su Cani guida in città

Per affrontare insieme la malattia di Wilson

Commenti disabilitati su Per affrontare insieme la malattia di Wilson

Insieme alle donne con disabilità contro la violenza psicologica

Commenti disabilitati su Insieme alle donne con disabilità contro la violenza psicologica

Chirurghi nelle fiction, ma nella vita reale nemmeno una vacanza!

Commenti disabilitati su Chirurghi nelle fiction, ma nella vita reale nemmeno una vacanza!

Grazie Maria Angela, per il sorriso e per il lucido impegno

Commenti disabilitati su Grazie Maria Angela, per il sorriso e per il lucido impegno

“Uno sguardo raro”, ovvero un modo diverso di vedere le cose

Commenti disabilitati su “Uno sguardo raro”, ovvero un modo diverso di vedere le cose

Un ruolo di “regia” per l’assistente all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su Un ruolo di “regia” per l’assistente all’autonomia e alla comunicazione

Quattro generazioni per dimenticare? Non si può permetterlo!

Commenti disabilitati su Quattro generazioni per dimenticare? Non si può permetterlo!

Essere adulti e lavoratori con la sindrome di Down

Commenti disabilitati su Essere adulti e lavoratori con la sindrome di Down

Un questionario per migliorare le terapie della sarcoidosi

Commenti disabilitati su Un questionario per migliorare le terapie della sarcoidosi

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti