Il nostro lavoro di assistenti educativi divenuto insostenibile

«Com’è possibile, in condizioni di lavoro proibitive come le nostre, lavorare sull’inclusione dei bambini e dei ragazzi con disabilità? Come può essere una priorità educativa, se la questione degli operatori stessi che la rendono possibile non è al centro dell’attenzione delle Istituzioni?»: il Comitato Romano AEC, composto da coloro che oggi si chiamano OEPA (Operatori Educativi per l’Autonomia e la Comunicazione), si rivolge direttamente ai genitori di persone con disabilità, per denunciare condizioni di lavoro divenute ormai insostenibili e preannuncia alcune prossime azioni dimostrative

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Firmo quindi sono! Non può mai essere tempo di diritti umani negati

Commenti disabilitati su Firmo quindi sono! Non può mai essere tempo di diritti umani negati

L’amore e il viaggio verso l’età adulta delle persone con sindrome di Down

Commenti disabilitati su L’amore e il viaggio verso l’età adulta delle persone con sindrome di Down

Il Sottosegretario e il rischio di autoghettizzarsi

Commenti disabilitati su Il Sottosegretario e il rischio di autoghettizzarsi

Come ripensare alle misure di sostegno per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Come ripensare alle misure di sostegno per le persone con disabilità

La nostra voce, tutti assieme, per i diritti delle persone con autismo

Commenti disabilitati su La nostra voce, tutti assieme, per i diritti delle persone con autismo

Progettare l’accessibilità: nei siti, nei musei, nella città

Commenti disabilitati su Progettare l’accessibilità: nei siti, nei musei, nella città

Osservatorio Nazionale: si lavora a un programma ambizioso e condiviso

Commenti disabilitati su Osservatorio Nazionale: si lavora a un programma ambizioso e condiviso

Un valido indirizzo per gli impianti domestici e condominiali

Commenti disabilitati su Un valido indirizzo per gli impianti domestici e condominiali

Valentina Petrillo e il bisogno di mostrarsi nella propria autenticità

Commenti disabilitati su Valentina Petrillo e il bisogno di mostrarsi nella propria autenticità

Il modello sociale della disabilità

Commenti disabilitati su Il modello sociale della disabilità

Un futuro di qualità anche per chi sperimenta condizioni di vulnerabilità

Commenti disabilitati su Un futuro di qualità anche per chi sperimenta condizioni di vulnerabilità

FAND e FISH: questo chiediamo al Governo

Commenti disabilitati su FAND e FISH: questo chiediamo al Governo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti