Il modello sociale della disabilità

«In base al modello sociale della disabilità – scrive Daniele Regolo -, evoluzione di un passaggio che ha poi portato a un modello ancora più completo, come quello bio-psico-sociale, la parola “handicap” scompare, lasciando spazio a una relazione tra lo stato oggettivo del soggetto e l’ambiente circostante, che può adattarsi o meno al soggetto interessato dal deficit. L’handicap, inteso come “svantaggio”, dipende quindi dalla società e dal mancato adattamento di questa alla specificità degli individui. Proviamo a spiegare perché»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La professoressa con autismo che aiuta gli animali a stare meglio

Commenti disabilitati su La professoressa con autismo che aiuta gli animali a stare meglio

Quanto è vivo il pensiero di Rosanna Benzi!

Commenti disabilitati su Quanto è vivo il pensiero di Rosanna Benzi!

Prestigiosa quella mostra, ma inaccessibile alle persone con disabilità motoria

Commenti disabilitati su Prestigiosa quella mostra, ma inaccessibile alle persone con disabilità motoria

Amministrazione di sostegno: dalle Leggi alla Persona

Commenti disabilitati su Amministrazione di sostegno: dalle Leggi alla Persona

In ricordo di Fulvio Santagostini

Commenti disabilitati su In ricordo di Fulvio Santagostini

Un progetto di comunicazione inclusiva a Leverano, in provincia di Lecce

Commenti disabilitati su Un progetto di comunicazione inclusiva a Leverano, in provincia di Lecce

Un disability manager incontra gli studenti delle scuole medie

Commenti disabilitati su Un disability manager incontra gli studenti delle scuole medie

Nuova importante adesione al Manifesto della Cultura Accessibile a Tutti

Commenti disabilitati su Nuova importante adesione al Manifesto della Cultura Accessibile a Tutti

“Non c’è SMA che tenga” (con un numero così)

Commenti disabilitati su “Non c’è SMA che tenga” (con un numero così)

Non esiste un atteggiamento giusto con le parole sbagliate

Commenti disabilitati su Non esiste un atteggiamento giusto con le parole sbagliate

Arriva a Roma “La neurodiversità in viaggio”

Commenti disabilitati su Arriva a Roma “La neurodiversità in viaggio”

Il web che aiuta gli adolescenti con lesioni cerebrali e altre patologie

Commenti disabilitati su Il web che aiuta gli adolescenti con lesioni cerebrali e altre patologie

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti