Il lavoro di cura e le “mele avvelenate”

«Non è la prima volta che accade – scrive Simona Lancioni, parlando della vicenda che ha visto un uomo gravemente malato uccidersi con la figlia di 31 anni, persona con grave disabilità – e temo non sarà l’ultima. Qualcuno cerca di individuare le cause remote di questi crimini nell’isolamento, nell’abbandono, in un’insufficiente attenzione prolungata nel tempo, ma mi sembra che si continui sempre a stare in superficie. Forse queste vicende sono solo l’espressione estrema di altre questioni irrisolte, che interrogano le relazioni tra persone con e senza disabilità e quelle tra uomini e donne»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Una app per i bimbi e i ragazzi con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Una app per i bimbi e i ragazzi con sindrome di Down

Monza, spostate quelle mostre: una battaglia vinta

Commenti disabilitati su Monza, spostate quelle mostre: una battaglia vinta

Il diritto della scienza, il diritto alla scienza

Commenti disabilitati su Il diritto della scienza, il diritto alla scienza

Argini con sacchi di sabbia, quando l’acqua tracimava

Commenti disabilitati su Argini con sacchi di sabbia, quando l’acqua tracimava

Il diritto di voto per tutti è un problema sempre aperto

Commenti disabilitati su Il diritto di voto per tutti è un problema sempre aperto

Buoni servizi e informazioni per le persone sorde, a cura del Comune di Sassari

Commenti disabilitati su Buoni servizi e informazioni per le persone sorde, a cura del Comune di Sassari

Fatti su misura per bambini con disabilità

Commenti disabilitati su Fatti su misura per bambini con disabilità

Marco Rossato è arrivato al Circeo, con l’inseparabile Muttley

Commenti disabilitati su Marco Rossato è arrivato al Circeo, con l’inseparabile Muttley

L’Europa in cui crediamo: sostenibile, equa e solidale

Commenti disabilitati su L’Europa in cui crediamo: sostenibile, equa e solidale

“Spazi Rari”: il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie

Commenti disabilitati su “Spazi Rari”: il cibo come difesa dall’insorgere di altre patologie

La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Commenti disabilitati su La ricerca e la comunicazione sulla sindrome di Down: un chiarimento

Luciano Tavazza, un profeta della solidarietà

Commenti disabilitati su Luciano Tavazza, un profeta della solidarietà

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti