Il latte della poesia Brevi considerazioni sull’inconscio e la creazione poetica

Authors: 
I poeti danno alle parole una possibilità di vivere con i loro sogni.
E. Jabès
Chi dispone di “parole”, la lingua gli si nega. Chi si dispone alla lingua, anche le parole… lo trovano.
P. Celan
Quando scrivo, cerco di non capire quello che scrivo. […] Penso che una delle pecche della letteratura moderna sia quella di essere troppo consapevole di sé.
J.L. Borges
Due poesie mi chiedevano oggi di essere scritte: ho dovuto rifiutarle.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

AMERIGO RUSSO

Commenti disabilitati su AMERIGO RUSSO

Diritto alle Pazzia delle Folle…

Commenti disabilitati su Diritto alle Pazzia delle Folle…

ASILI DELLA FOLLIA. Parte di qui il ciclo storico di 180×40

Commenti disabilitati su ASILI DELLA FOLLIA. Parte di qui il ciclo storico di 180×40

Escluso il corpo: fare coppia con la stessità

Commenti disabilitati su Escluso il corpo: fare coppia con la stessità

Il caso Alfie Evans

Commenti disabilitati su Il caso Alfie Evans

Una cura per il rifiuto di vivere: la “Llaneza” di Borges

Commenti disabilitati su Una cura per il rifiuto di vivere: la “Llaneza” di Borges

Una disperata transcendentalità, su “Leggere Freud” di Sergio Benvenuto

Commenti disabilitati su Una disperata transcendentalità, su “Leggere Freud” di Sergio Benvenuto

SOPRAVVIVERE O RESISTERE AL CHIARORE DELLE LUCCIOLE

Commenti disabilitati su SOPRAVVIVERE O RESISTERE AL CHIARORE DELLE LUCCIOLE

Seguire la regola (Der Regel zu folgen)

Commenti disabilitati su Seguire la regola (Der Regel zu folgen)

1938-2018. Ottant’anni dal Manifesto degli scienziati razzisti.

Commenti disabilitati su 1938-2018. Ottant’anni dal Manifesto degli scienziati razzisti.

Vecchi e nuovi rapporti intra-familiari: Ippolito e Fedra

Commenti disabilitati su Vecchi e nuovi rapporti intra-familiari: Ippolito e Fedra

Il problema della corporeità. La mano come esemplificazione.

Commenti disabilitati su Il problema della corporeità. La mano come esemplificazione.

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti