Il flusso principale e il Ministero delle Disabilità

Il “mainstreaming della disabilità”, ovvero “la disabilità nel flusso principale”, è semplicemente la necessità di ricordarsi che esistono milioni di persone con disabilità e le loro famiglie, ogniqualvolta si decide qualcosa, nel lavoro, nella scuola, nella sanità, in àmbito di infrastrutture, mobilità, turismo e così via. Di fronte a tale concetto, quale funzione può avere un Ministero delle Disabilità, senza portafoglio, come quello a cui ha dato vita il Governo Draghi? Purtroppo l’esperienza del Ministro per la Famiglia e la Disabilità del primo Governo Conte non induce all’ottimismo…

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un valore indiscusso per alberghi e ristoranti europei

Commenti disabilitati su Un valore indiscusso per alberghi e ristoranti europei

Per una Sanità Pubblica solida e solidale per tutte e tutti

Commenti disabilitati su Per una Sanità Pubblica solida e solidale per tutte e tutti

Un patto tra Servizi e Associazionismo, per diritti sociali realmente esigibili

Commenti disabilitati su Un patto tra Servizi e Associazionismo, per diritti sociali realmente esigibili

Caregiver familiari: un unico Disegno di Legge che non convince

Commenti disabilitati su Caregiver familiari: un unico Disegno di Legge che non convince

La Fondazione ARCA tra letture, giochi e sensibilizzazione sull’autismo

Commenti disabilitati su La Fondazione ARCA tra letture, giochi e sensibilizzazione sull’autismo

Incroci di inclusione, tra accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

Commenti disabilitati su Incroci di inclusione, tra accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

Anche noi possiamo e vogliamo votare: continuiamo a ricordarlo!

Commenti disabilitati su Anche noi possiamo e vogliamo votare: continuiamo a ricordarlo!

L’importanza di imparare a “nuotare” nella vita indipendente

Commenti disabilitati su L’importanza di imparare a “nuotare” nella vita indipendente

Monza, spostate quelle mostre: una battaglia vinta

Commenti disabilitati su Monza, spostate quelle mostre: una battaglia vinta

“Sensuability”: la vittoria va all’Andromeda con acondroplasia di Giulia Cutrera

Commenti disabilitati su “Sensuability”: la vittoria va all’Andromeda con acondroplasia di Giulia Cutrera

Il buio del pregiudizio è il più duro da vincere

Commenti disabilitati su Il buio del pregiudizio è il più duro da vincere

La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Commenti disabilitati su La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti