Il Festival delle Abilità, ovvero la libertà di vivere come tutti

«Tu chiamale emozioni!»: così Antonio Giuseppe Malafarina racconta la seconda edizione del Festival delle Abilità di Milano, presentato come «una festa-festival dei talenti d’arte, musica e poesia, per riscrivere l’immaginario della cultura contemporanea, per farci dimenticare il prefisso “dis” dalla parola disabili e promuovere una cultura dell’abilità». Il tutto all’insegna delle parole che Franco Bomprezzi aveva fatto proprie dal fondatore della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) Federico Milcovich, il quale sosteneva «l’importanza di essere liberi di vivere come tutti»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Dal modello assistenziale al modello dei diritti

Commenti disabilitati su Dal modello assistenziale al modello dei diritti

Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Commenti disabilitati su Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Un progetto di legge regionale basato sul diritto alla vita indipendente

Commenti disabilitati su Un progetto di legge regionale basato sul diritto alla vita indipendente

“Cinemanchìo” fa un bilancio e lancia il nuovo corso sull’accessibilità audiovisiva

Commenti disabilitati su “Cinemanchìo” fa un bilancio e lancia il nuovo corso sull’accessibilità audiovisiva

Milano e Brescia si giocano il titolo italiano di baseball per ciechi

Commenti disabilitati su Milano e Brescia si giocano il titolo italiano di baseball per ciechi

Il silenzio del corpo: uno sguardo antropologico sulla disabilità

Commenti disabilitati su Il silenzio del corpo: uno sguardo antropologico sulla disabilità

Vado a vivere da solo: racconti di vita indipendente

Commenti disabilitati su Vado a vivere da solo: racconti di vita indipendente

“Cinemanchìo”: prevarrà l’apparenza o la sostanza?

Commenti disabilitati su “Cinemanchìo”: prevarrà l’apparenza o la sostanza?

Segregazione delle persone con disabilità: prime luci in fondo al tunnel

Commenti disabilitati su Segregazione delle persone con disabilità: prime luci in fondo al tunnel

Nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo

Commenti disabilitati su Nuovi operatori nelle attività educative specifiche per l’autismo

Lo sport come parte essenziale del processo riabilitativo

Commenti disabilitati su Lo sport come parte essenziale del processo riabilitativo

Non vedenti aggrediti per strada, ma nessuno fiata e c’è anche chi ride…

Commenti disabilitati su Non vedenti aggrediti per strada, ma nessuno fiata e c’è anche chi ride…

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti