Il “Fascino a rotelle” entra anche nelle scuole

«Mi fa molto piacere che “Fascino a rotelle” entri anche in una scuola e spero che sia la prima di tante. Sono convinta infatti che, con entusiasmo e passione, si possa presentare il mondo della disabilità così come realmente è, permettendo ai ragazzi di scoprire che ciascuno di noi è sì diverso dagli altri, ma ugualmente necessario allo sviluppo della comunità». Simona Petaccia, giornalista con disabilità motoria e ispiratrice della commedia “Fascino a rotelle”, commenta con legittimo orgoglio l’approdo di quest’ultima in una scuola di Palermo, ciò che accadrà domani, 10 gennaio

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’Educatore Tiflologico non è copia, ma sostanza

Commenti disabilitati su L’Educatore Tiflologico non è copia, ma sostanza

Sensibilizzare, conoscere, prevenire: la Giornata Mondiale della Vista

Commenti disabilitati su Sensibilizzare, conoscere, prevenire: la Giornata Mondiale della Vista

Le famiglie non potranno scegliere il docente per il sostegno

Commenti disabilitati su Le famiglie non potranno scegliere il docente per il sostegno

Un futuro nuovo per i servizi semiresidenziali?

Commenti disabilitati su Un futuro nuovo per i servizi semiresidenziali?

Primo corso di subacquea per persone con distrofia facio-scapolo-omerale

Commenti disabilitati su Primo corso di subacquea per persone con distrofia facio-scapolo-omerale

Piemonte: serve più chiarezza, anche sulla tutela delle persone più fragili

Commenti disabilitati su Piemonte: serve più chiarezza, anche sulla tutela delle persone più fragili

Troppe due prove di lingua straniera nello stesso giorno

Commenti disabilitati su Troppe due prove di lingua straniera nello stesso giorno

Il welfare invisibile di Catania

Commenti disabilitati su Il welfare invisibile di Catania

Autori di reato con disabilità intellettiva e psicosociale

Commenti disabilitati su Autori di reato con disabilità intellettiva e psicosociale

Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Commenti disabilitati su Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Gli antenati con disabilità si raccontano (ma sono così lontani dall’attualità?)

Commenti disabilitati su Gli antenati con disabilità si raccontano (ma sono così lontani dall’attualità?)

Quarant’anni di documentazione, per sviluppare politiche sociali inclusive

Commenti disabilitati su Quarant’anni di documentazione, per sviluppare politiche sociali inclusive

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti