Il “Dopo di Noi” si costruisce ascoltando i bisogni delle persone

Durante la recente tavola rotonda di Roma, intitolata “Tornando a casa. La persona disabile di fronte al futuro”, si è parlato di come sia necessario migliorare la Legge 112/16, meglio nota come “Legge sul Dopo di Noi” o “sul Durante e Dopo di Noi”. «Ma il “Dopo di Noi” – scrive Zoe Rondini – si può costruire solo ascoltando i bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie. Serve dunque maggiore collaborazione tra i soggetti interessati e i servizi erogati, per garantire alle persone con disabilità una prospettiva di vita piena e soddisfacente, anche in assenza dei familiari»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Commenti disabilitati su Anche una quarantena può far capire come la vita sia sorprendente

Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Commenti disabilitati su Un programma di intervento personalizzato, rivolto a venti bambini e ragazzi

Quando chi dovrebbe “prendersi cura” rischia di aggravare la situazione

Commenti disabilitati su Quando chi dovrebbe “prendersi cura” rischia di aggravare la situazione

Naturalmente tra gli asini, con l’entusiasmo dei piccoli

Commenti disabilitati su Naturalmente tra gli asini, con l’entusiasmo dei piccoli

“Il sole risorge sempre”: un’iniziativa dell’Associazione Italiana Persone Down

Commenti disabilitati su “Il sole risorge sempre”: un’iniziativa dell’Associazione Italiana Persone Down

Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

Commenti disabilitati su Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

Inserimenti lavorativi: le strade che ci rimangono

Commenti disabilitati su Inserimenti lavorativi: le strade che ci rimangono

Quanta strada c’è ancora da fare, per avere un Paese realmente civile!

Commenti disabilitati su Quanta strada c’è ancora da fare, per avere un Paese realmente civile!

“In viaggio con Luca”, per sostenere bambini e ragazzi con la distrofia

Commenti disabilitati su “In viaggio con Luca”, per sostenere bambini e ragazzi con la distrofia

Ma non sarà discriminante chiedere la patente di guida tra i requisiti?

Commenti disabilitati su Ma non sarà discriminante chiedere la patente di guida tra i requisiti?

Una “stella polare” per l’ospitalità accessibile a tutti

Commenti disabilitati su Una “stella polare” per l’ospitalità accessibile a tutti

Non dimenticare gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su Non dimenticare gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti