Il DM 631 ha creato ai docenti altrettanti danni della L. 107. Lettera

Lettera

Vorrei segnalare anche la situazione di quei docenti “vittime ” anch’essi del DM 631 che ha pesantemente condizionato e penalizzato la scelta della sede per effettuare l’ anno di prova.

Tutti sanno che in base a questo decreto i primi in graduatoria del concorso 2018 hanno dovuto scegliere i posti residui dell’ a. s. 2018-19, pur entrando in ruolo a partire dal 1 settembre 2019, in piu’ la legge di bilancio del 31 dicembre 2018 ha posto un vincolo di 5 anni per tali docenti.

Si auspica anche in questo caso una presa di posizione da parte del MIUR finalizzata a ridare serenita’ a tanti docenti non piu’ giovani che dopo tanti anni di precariato, l’ abilitazione e concorsi vari, gli si dia la possibilita’ di poter partecipare alla mobilita’ 2020 , in quanto, tanti saranno i posti che si libereranno, anche in virtu’ di quota 100.

Ovviamente anche i sindacati devono prendere in considerazione questa vicenda per fare le dovute pressioni al Miur e ai nostri governanti, va bene la continuita’ didattica ma deve essere garantita anche la stabilita’ e la serenita’ in ambito lavorativo, questa situazione e’ inaccettabile, questi docenti sono stati penalizzati due volte, ossia dal DM 631 e dalla legge di biancio del 31 dicembre 2018;

ricordo infine che nel decreto del concorso 2018 non si accennava minimamente al blocco dei 5 anni, per altro dichiarato incostituzionale, e che i docenti terzo anno FIT che hanno affrontato l’ anno di prova lo scorso anno possono quest’ anno partecipare alla mobilita’, proveniamo dallo stesso concorso, non e’ possibile questo diverso trattamento, con l’ aggravante ripeto del DM 631 che in molti casi ha determinato per i primi in graduatoria lo spostamento in altre provincie, mentre per quelli piu’ indietro in graduatoria la possibilita’ quest’ anno di scegliere una sede piu’ comoda rispetto alla propria residenza.

Si deve prevedere insomma una deroga al vincolo quinquennale per quei docenti rientrati nel DM 631, e’ assurdo scegliere dei posti del contingente dell’ anno passato, si diceva che saremmo stati riconvocati per scegliere di nuovo la provincia e la sede in basa al nuovo contingente, ma non e’ stato cosi’, si spera per quest’ anno in una soluzione anche per questi docenti.

L’articolo Il DM 631 ha creato ai docenti altrettanti danni della L. 107. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Pubblicata Trento

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, ecco le provvisorie. Pubblicata Trento

Coronavirus, deceduta maestra di Arezzo

Commenti disabilitati su Coronavirus, deceduta maestra di Arezzo

Maturità, insegnanti A-13 commissari di Italiano al Classico. Docenti: penalizzate per studenti

Commenti disabilitati su Maturità, insegnanti A-13 commissari di Italiano al Classico. Docenti: penalizzate per studenti

Fiumi di carta nonostante la digitalizzazione! Lettera

Commenti disabilitati su Fiumi di carta nonostante la digitalizzazione! Lettera

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, pubblicata la prima provvisoria

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, pubblicata la prima provvisoria

Autorizzazione all’assunzione di 386 docenti AFAM in G.U.

Commenti disabilitati su Autorizzazione all’assunzione di 386 docenti AFAM in G.U.

Gilda chiede proroga termini mobilità

Commenti disabilitati su Gilda chiede proroga termini mobilità

Decreto scuola, è tempo di approvarlo. Si ponga la fiducia. Lettera

Commenti disabilitati su Decreto scuola, è tempo di approvarlo. Si ponga la fiducia. Lettera

Alunno disabile non va a scuola: l’ambulanza che lo accompagna non arriva

Commenti disabilitati su Alunno disabile non va a scuola: l’ambulanza che lo accompagna non arriva

Cyberbullismo, Gelmini (FI): prevenzione si fa nelle scuole. Educazione alla cittadinanza materia di studio

Commenti disabilitati su Cyberbullismo, Gelmini (FI): prevenzione si fa nelle scuole. Educazione alla cittadinanza materia di studio

Didattica a distanza, famiglie e docenti in difficoltà: mancano 46mila tablet

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, famiglie e docenti in difficoltà: mancano 46mila tablet

Dimissioni Fioramonti, Fantò (PSI): per il Governo marginale la funzione della scuola pubblica

Commenti disabilitati su Dimissioni Fioramonti, Fantò (PSI): per il Governo marginale la funzione della scuola pubblica

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti