Il Coding, corso gratuito. I dettagli

Sono disponibili sul sito Orizzonte Scuola Formazione le registrazioni del webinar sul Coding

La partecipazione al corso è gratuita, la certificazione Miur delle 25 ore valide ai fini dell’aggiornamento obbligatorio dei docenti ha un costo di 49 euro.

Si può quindi scegliere se richiedere il certificato dopo aver visionato i materiali gratuitamente !

Iscriviti al corso

Formatore

Antonietta D’Oria è una docente di scuola primaria, primo collaboratore del Dirigente Scolastico, Animatore Digitale. Appassionata di nuove tecnologie, da diversi anni si occupa di formazione in presenza e on line per docenti di ogni ordine e grado.

Struttura del corso

Nel primo video sono illustrati, attraverso la navigazione sulle piattaforme, slide e link a risorse aggiuntive i principi base del Coding, le fonti ministeriali e Programmailfuturo.it, di Code.org piattaforma internazionale dedicata al Coding.

Il secondo presenta come si possa inserire il Coding nelle attività didattiche, anche con la robotica educativa e il coding unplugged. L’azione formativa mira a fornire ai docenti risorse on line per un approfondimento sull’argomento e una illustrazione sulle possibilità che il Coding offre oggi nella didattica.

Le fonti

Il PNSD, documento di indirizzo del Ministero della Pubblica Istruzione (2015) parla di “….portare il pensiero computazionale a tutta la scuola primaria” e prosegue dicendo “È fondamentale partire dai giovanissimi, per almeno due ragioni: primo, anticipare la comprensione della logica della Rete e delle tecnologie, proprio perchè l’avvicinamento alle tecnologie stesse avviene prima, a partire dal contesto familiare; secondo, preparare da subito i nostri studenti allo sviluppo delle competenze che sono al centro del nostro tempo, e saranno al centro delle loro vite e carriere”.

Compito dei docenti è aiutare i ragazzi a ragionare, a creare, a risolvere problemi, ad apprendere ed affrontare situazioni in modo consapevole ed analitico, da soli, fin da piccoli, affinchè possano trovare e pianificare soluzioni idonee ad ogni problema della loro vita.

E’ un prepararli attraverso l’educazione e l’istruzione scolastica.

La Legge 107/2015 parla di “sviluppo delle competenze digitali degli studenti, con particolare riguardo al pensiero computazionale, all’utilizzo critico e consapevole dei social network e dei media nonche’ alla produzione e ai legami con il mondo del lavoro”.

Sempre la Legge 107/2015, al comma 56 “Al fine di sviluppare e di migliorare le competenze digitali degli studenti e di rendere la tecnologia digitale uno strumento didattico di costruzione delle competenze in generale, il Ministero dell’istruzione, dell’universita’ e della ricerca adotta il Piano nazionale per la scuola digitale, in sinergia con la programmazione europea e regionale e con il Progetto strategico nazionale per la banda ultralarga. Il Ministero, nelle varie fonti, ribadisce come sia importante che gli studenti sviluppino competenze, tra cui anche il pensiero computazionale che sta alla base del Coding, consigliato già dalla scuola primaria.

Il Coding è facilmente applicabile ad ogni disciplina e si adatta a qualsiasi percorso o progetto trasversale in qualunque ordine e grado di scuola. Il coding unplugged, cioè quello senza l’utilizzo di strumentazioni informatiche, è adatto anche per la scuola dell’infanzia. Il Coding stimola l’interesse degli allievi e li aiuta ad apprendere in un clima ludico, dove il gioco diventa la vera motivazione per imparare. Saranno poi i docenti a sostenere e supportare questo processo di insegnamento-apprendimento.

Questo webinar, della durata di due ore in due momenti diversi, diventa un’occasione di formazione e-learning, completamente on line, con un’ ottimizzazione di spazi e tempi per i docenti.

Registrati per partecipare al corso

L’articolo Il Coding, corso gratuito. I dettagli sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Il 28 febbraio puntata su scuola di PresaDiretta: al centro studenti e innovazione didattica

Commenti disabilitati su Il 28 febbraio puntata su scuola di PresaDiretta: al centro studenti e innovazione didattica

Tutte le misure di sicurezza per i candidati agli esami di Stato

Commenti disabilitati su Tutte le misure di sicurezza per i candidati agli esami di Stato

Esiti scrutini solo su registro elettronico, Privacy d’accordo: voti online pratica invasiva

Commenti disabilitati su Esiti scrutini solo su registro elettronico, Privacy d’accordo: voti online pratica invasiva

Assegni nucleo familiare 2020/2021: limiti di reddito, tabelle e modello di domanda

Commenti disabilitati su Assegni nucleo familiare 2020/2021: limiti di reddito, tabelle e modello di domanda

Coronavirus, scuole chiuse: novità per Campania, Piemonte e Liguria. La situazione nel resto delle regioni. Norme in vigore, FaQ

Commenti disabilitati su Coronavirus, scuole chiuse: novità per Campania, Piemonte e Liguria. La situazione nel resto delle regioni. Norme in vigore, FaQ

Concorsi docenti, riunione prosegue domani. Turi (UIl): batterie test, tempi certi abilitazione, rispetto tempi e persone

Commenti disabilitati su Concorsi docenti, riunione prosegue domani. Turi (UIl): batterie test, tempi certi abilitazione, rispetto tempi e persone

Salvini: lavoriamo per eliminare scuola media e 3 mesi vacanze estive. Azzolina (M5S): sulla scuola non si parla per slogan

Commenti disabilitati su Salvini: lavoriamo per eliminare scuola media e 3 mesi vacanze estive. Azzolina (M5S): sulla scuola non si parla per slogan

Bonus merito docenti, M5S vuole eliminarlo

Commenti disabilitati su Bonus merito docenti, M5S vuole eliminarlo

Edilizia scolastica, priorità per Anci e Miur

Commenti disabilitati su Edilizia scolastica, priorità per Anci e Miur

Modello 730 2020: ordinario o congiunto?

Commenti disabilitati su Modello 730 2020: ordinario o congiunto?

Dove la DaD non può. Lettera

Commenti disabilitati su Dove la DaD non può. Lettera

Insegnanti di sostegno siciliani: basta contratti al 30 giugno, c’è una sentenza

Commenti disabilitati su Insegnanti di sostegno siciliani: basta contratti al 30 giugno, c’è una sentenza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti