Il cervello che cambia

Immagine: 

Se metti insieme studiosi di valore che provengono dall’Università, dai Centri di Ricerca, dai Servizi sanitari e psicologici, dai contesti clinici, puoi dare vita a un volume corposo e ambizioso in grado di indagare il rapporto fra mente e cervello valorizzando le interazioni fra processi mentali e cerebrali. È il caso del libro “Il cervello che cambia. Neuroimaging: il contributo alle neuroscienze”, a cura di Marco Pagani e Sara Carletto, edito da Mimesis.

Fissa nel blocco in evidenza nella homepage della categoria assegnata: 
Si

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti