Il Bologna Football club adotta la scuola che allena giovani con disabilità

Si chiama Bologna Fc senza barriere e utilizza lo sport come strumento per l’inclusione sociale. “Vogliamo aiutare le famiglie che non avrebbero mai pensato di portare in campo i figli. Ma il valore dello stare insieme va oltre il calcio”, racconta l’allenatore Giovanni Grassi, ideatore del progetto

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti