Il bello diventa un patrimonio dell’umanità solo se è di tutti

«Insisto nell’idea – scrive Antonio Giuseppe Malafarina- che dobbiamo ripensare il concetto di accessibilità, parlando di “progettazione universale”, cioè di una disciplina per rispondere massimamente alle esigenze di ognuno che contamini tutte le discipline che edificano il mondo. Dobbiamo creare reti fra architetti, amministratori, territorio e ogni elemento che contribuisca a concepire una nuova era del bello. Il bello per tutti. Perché il bello può anche stare nelle casseforti dei nababbi del pianeta, ma è solo quando si espone e diventa di tutti che si eleva a patrimonio dell’umanità»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un nuovo sito per Parent Project

Commenti disabilitati su Un nuovo sito per Parent Project

Verrà una società in cui tutti potranno prenotare online il biglietto del treno?

Commenti disabilitati su Verrà una società in cui tutti potranno prenotare online il biglietto del treno?

Alunni con disabilità sensoriale: un buon risultato ottenuto in Lombardia

Commenti disabilitati su Alunni con disabilità sensoriale: un buon risultato ottenuto in Lombardia

Adotta un libro tattile!

Commenti disabilitati su Adotta un libro tattile!

L’importanza di un assistente all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su L’importanza di un assistente all’autonomia e alla comunicazione

Cinque giorni di sport senza barriere

Commenti disabilitati su Cinque giorni di sport senza barriere

“La spesa di Corte”, per costruire una rete sempre più fitta di collaborazioni

Commenti disabilitati su “La spesa di Corte”, per costruire una rete sempre più fitta di collaborazioni

Contenzione zero: se si vuole si può!

Commenti disabilitati su Contenzione zero: se si vuole si può!

Il tempo della ricerca è anch’esso tempo di cura

Commenti disabilitati su Il tempo della ricerca è anch’esso tempo di cura

Perché non posso svegliarmi un mattino e decidere di andare al mare in treno?

Commenti disabilitati su Perché non posso svegliarmi un mattino e decidere di andare al mare in treno?

L’educazione non è solo scuola

Commenti disabilitati su L’educazione non è solo scuola

I “ciechi che ci vedono”

Commenti disabilitati su I “ciechi che ci vedono”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti