Idonei concorso 2016: serve ancora proroga, il merito non ha scadenza

Ricordiamo che, tra le altre cose, il “decreto salvaprecari” stabilisce anche la proroga delle Graduatorie di Merito del concorso 2016. Ricordiamo anche che, mentre molti idonei sono stati assunti grazie allo scorrimento delle graduatorie, per alcune classi di concorso invece la situazione risulta bloccata, con immissioni in ruolo pari a 0 anche per due anni consecutivi.

Gli idonei presenti nelle Graduatorie relative soprattutto a queste classi di concorso speravano di poter contare sui posti che si sarebbero liberati grazie alla attuazione del provvedimento “Quota 100” che tuttavia non è andato a regime per quest’ultima tornata di immissioni in ruolo.

Gli idonei chiedono di potersi confrontare su possibili e necessarie misure a loro tutela fra cui l’utilizzo di tutti i posti disponibili di quota 100, una mobilità nazionale volontaria ma in primis la proroga che è atto urgente e dovuto.

La proroga delle Graduatorie di Merito del concorso 2016 Infanzia, Primaria e Secondaria andrebbe a sanare per un ulteriore anno una situazione di potenziale discriminazione tra idonei che hanno avuto la fortuna di poter contare sullo scorrimento delle graduatorie e sono stati immessi in ruolo e idonei che, con punteggi anche superiori, a causa del mancato scorrimento delle graduatorie non hanno avuto questa opportunità.

La proroga delle Graduatorie di Merito del concorso 2016 andrebbe a rassicurare anche i vincitori del concorso non ancora assunti e può essere stabilita anche con un provvedimento differente dal decreto salvaprecari e offrirebbe al Paese la possibilità di immettere in ruolo docenti che hanno anni di esperienza e che hanno superato una procedura altamente selettiva.

Ricordiamo inoltre che tra gli idonei del concorso 2016 ci sono insegnanti presenti anche nelle GMRE del concorso 2018 (che sarebbero, dunque, sfoltite grazie alla immissione in ruolo di questi docenti).

Ricordiamo anche che tra gli idonei sono altresì presenti anche docenti tutelati dalle norme della Legge 68/99, che avendo superato tutte le prove di un concorso pubblico, hanno dunque diritto alla assunzione e, in caso di decadenza delle graduatorie, sarebbero costretti a sobbarcarsi di stressanti e costosi ricorsi.

Per tutti questi motivi, la proroga delle Graduatorie di Merito del concorso 2016 è un provvedimento che andrebbe a portare soltanto benefici alla scuola pubblica, pertanto chiediamo pubblicamente ai sindacati, che tanto si sono impegnati per portare a buon fine i negoziati del decreto salvaprecari, di perorare la causa degli idonei Infanzia, Primaria e Secondaria del concorso 2016.

Aderenti al gruppo “Tutela per gli Idonei Concorso 2016 Infanzia e Primaria” e del “Comitato Idonei Fantasma Secondaria Concorso 2016

L’articolo Idonei concorso 2016: serve ancora proroga, il merito non ha scadenza sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Docenti e ATA: periodi dell’anno in cui è possibile fruire delle ferie

Commenti disabilitati su Docenti e ATA: periodi dell’anno in cui è possibile fruire delle ferie

Stipendio supplenti: 26 settembre 2019 data di esigibilità

Commenti disabilitati su Stipendio supplenti: 26 settembre 2019 data di esigibilità

Concorso straordinario e ordinario, incontro Miur – sindacati potrebbe slittare dopo il 7 gennaio

Commenti disabilitati su Concorso straordinario e ordinario, incontro Miur – sindacati potrebbe slittare dopo il 7 gennaio

DL Rilancio, Conte: previsti 1,4 miliardi a università

Commenti disabilitati su DL Rilancio, Conte: previsti 1,4 miliardi a università

Rientro a settembre: meno ore in presenza, sì alle videolezioni. Lettera

Commenti disabilitati su Rientro a settembre: meno ore in presenza, sì alle videolezioni. Lettera

Concorso DSGA, colloquio: ecco le lettere estratte. Aggiornato

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, colloquio: ecco le lettere estratte. Aggiornato

AFAM: autorizzate assunzioni 191 tecnici amministrativi a.s. 2018/19, decreto in G.U.

Commenti disabilitati su AFAM: autorizzate assunzioni 191 tecnici amministrativi a.s. 2018/19, decreto in G.U.

Tecniche primo soccorso, insegnamento già dalla scuola dell’infanzia. I percorsi per i diversi gradi d’istruzione

Commenti disabilitati su Tecniche primo soccorso, insegnamento già dalla scuola dell’infanzia. I percorsi per i diversi gradi d’istruzione

Decreto scuola, Sasso (Lega): no PAS, migliaia di docenti traditi da M5S

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Sasso (Lega): no PAS, migliaia di docenti traditi da M5S

Crollo parete, Bussetti: mai più, sicurezza scuole nostra priorità

Commenti disabilitati su Crollo parete, Bussetti: mai più, sicurezza scuole nostra priorità

Riapertura a settembre: metà classe seguendo lezione e interagendo da casa con telecamera. E’ uno degli scenari

Commenti disabilitati su Riapertura a settembre: metà classe seguendo lezione e interagendo da casa con telecamera. E’ uno degli scenari

Punteggio di continuità: può essere valutato anche dal docente neo-immesso in ruolo su sede definitiva

Commenti disabilitati su Punteggio di continuità: può essere valutato anche dal docente neo-immesso in ruolo su sede definitiva

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti