I sordi si raccontano

Il progetto europeo “Sign Hub” coinvolge sette Paesi in diverse direzioni di ricerca, tra cui la conservazione della memoria storica, linguistica e culturale delle persone sorde, tramite interviste biografiche a sordi anziani. Tra gli italiani coinvolti nell’iniziativa, vi sono la sociologa (udente) Rita Sala e lo storico (sordo) Luca Des Dorides, che il 15 marzo saranno protagonisti, a Siena, del nuovo appuntamento dei “Venerdì del Pendola”, il cartellone di incontri che dà spazio e visibilità a esperienze di successo e alle eccellenze professionali che animano la comunità sorda e segnante

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Stefano Tortini nuovo Presidente dell’UICI Emilia Romagna

Commenti disabilitati su Stefano Tortini nuovo Presidente dell’UICI Emilia Romagna

Bene le cure dentistiche, ora anche tutto il resto

Commenti disabilitati su Bene le cure dentistiche, ora anche tutto il resto

Formazione su autismo e disturbi dello sviluppo: riaperte le iscrizioni

Commenti disabilitati su Formazione su autismo e disturbi dello sviluppo: riaperte le iscrizioni

Verso le Elezioni Europee: sacrosante istanze di civiltà

Commenti disabilitati su Verso le Elezioni Europee: sacrosante istanze di civiltà

Atrofia muscolare spinale: la rivoluzione continua

Commenti disabilitati su Atrofia muscolare spinale: la rivoluzione continua

Per diffondere la conoscenza della “Legge sul Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Per diffondere la conoscenza della “Legge sul Dopo di Noi”

Un nuovo sportello antiviolenza per le donne con disabilità

Commenti disabilitati su Un nuovo sportello antiviolenza per le donne con disabilità

Garantire il diritto allo studio a tutti gli alunni e le alunne con disabilità

Commenti disabilitati su Garantire il diritto allo studio a tutti gli alunni e le alunne con disabilità

Arriva nell’hinterland vesuviano il linguaggio tattile “parlante”

Commenti disabilitati su Arriva nell’hinterland vesuviano il linguaggio tattile “parlante”

Perché l’inclusione diventi una regola e non un fatto eccezionale

Commenti disabilitati su Perché l’inclusione diventi una regola e non un fatto eccezionale

Ancora troppi “manicomi nascosti”

Commenti disabilitati su Ancora troppi “manicomi nascosti”

Accessibilità degli studi medici: a Torino c’è una positiva inversione di rotta

Commenti disabilitati su Accessibilità degli studi medici: a Torino c’è una positiva inversione di rotta

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti