I soggetti non hanno nulla da perdere. A proposito di “Il pieno e il vuoto” di Yuri Di Liberto

Autore: 
Book author: 
Yuri Di Liberto

Publisher: 
Orthotes

Anno: 
2017

Pagine: 
175

Copertina: 

Conversazione di Gioele P. Cima con l’autore Yuri Di Liberto (Orthotes, 2017, 176 pp.)
 

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

ANNA NICOLO’

Commenti disabilitati su ANNA NICOLO’

MOSTRA “Schedati, perseguitati, sterminati. Malati psichici e disabili durante il nazionalsocialismo” Dal 7 gennaio a Milano

Commenti disabilitati su MOSTRA “Schedati, perseguitati, sterminati. Malati psichici e disabili durante il nazionalsocialismo” Dal 7 gennaio a Milano

LA SCUOLA FENOMENOLOGICA: LA NOSTRA CASA-DIETRO-IL-MONDO

Commenti disabilitati su LA SCUOLA FENOMENOLOGICA: LA NOSTRA CASA-DIETRO-IL-MONDO

VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA E DECORSI RIABILITATIVI

Commenti disabilitati su VALUTAZIONE NEUROPSICOLOGICA E DECORSI RIABILITATIVI

DOPO MACERATA: , Sui compiti del sindaco in quanto “autorità sanitaria locale” di Luigi Benevelli

Commenti disabilitati su DOPO MACERATA: , Sui compiti del sindaco in quanto “autorità sanitaria locale” di Luigi Benevelli

ANTONIO LUCHETTI

Commenti disabilitati su ANTONIO LUCHETTI

L’OSSO DEL NOSTRO DOLORE

Commenti disabilitati su L’OSSO DEL NOSTRO DOLORE

Al di là del principio di causalità

Commenti disabilitati su Al di là del principio di causalità

La sonnolenza diurna “deposita” la placca beta-amiloide. Possibile correlazione con Alzheimer

Commenti disabilitati su La sonnolenza diurna “deposita” la placca beta-amiloide. Possibile correlazione con Alzheimer

COVID-19: La psicosi tra famiglia e prigionia digitale

Commenti disabilitati su COVID-19: La psicosi tra famiglia e prigionia digitale

Il tormento e poi la tragedia, la doppia tragedia di Gerolamo Rizzo.

Commenti disabilitati su Il tormento e poi la tragedia, la doppia tragedia di Gerolamo Rizzo.

Saba e la “colpa” d’essere vulnerabili e mortali: “La vetrina”

Commenti disabilitati su Saba e la “colpa” d’essere vulnerabili e mortali: “La vetrina”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti