I rischi della pubblicità

… persone che simboleggino cause e idee soddisfano un profondo bisogno umano. Noi di A.A. non lo mettiamo in dubbio. Ma dobbiamo avere il buon senso di ammettere che stare sotto gli occhi dì tutti è rischioso, soprattutto nel no­stro caso.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 262

Come alcolista recuperato devo fare uno sforzo per met­tere in pratica i princìpi del Programma di A.A., che si fondano sull’onestà, sulla verità e sull’umiltà. Quando bevevo, cercavo sempre di stare sotto la luce dei rifletto­ri. Ora che sono consapevole dei miei sbagli e della mia antica mancanza di integrità, non sarebbe onesto ricerca­re il prestigio, anche al giustificabile fine di diffondere il messaggio di recupero A.A. Non vale molto di più la pubblicità che A.A. fa a se stessa con i propri miracoli? Lasciamo che sia la gente che ci sta intorno ad apprezza­re i cambiamenti che A.A. ha apportato in noi, perché questa raccomandazione sarà per la nostra associazione certamente migliore di qualsiasi altra che possa fare io.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti