I “manicomi nascosti” del nostro Paese

«Nonostante che alla fine degli Anni Settanta vere e proprie “rivoluzioni” abbiano modificato alla radice l’idea stessa di disabilità diffusa nel nostro Paese, vi sono ancora in Italia tanti “manicomi nascosti”, dove migliaia di persone con disabilità vivono separate ed escluse dal resto della società»: a dirlo è Giovanni Merlo, curatore insieme a Ciro Tarantino del libro “La segregazione delle persone con disabilità. I manicomi nascosti in Italia”, del quale è in programma una nuova presentazione domani, 7 febbraio, a Milano

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Il nostro lavoro di assistenti educativi divenuto insostenibile

Commenti disabilitati su Il nostro lavoro di assistenti educativi divenuto insostenibile

La sindrome di Down e la pratica dello yoga

Commenti disabilitati su La sindrome di Down e la pratica dello yoga

Ricerca è speranza: per la SLA e per tutte le Malattie Rare

Commenti disabilitati su Ricerca è speranza: per la SLA e per tutte le Malattie Rare

La visione tattile di grandi opere della Collezione Guggenheim

Commenti disabilitati su La visione tattile di grandi opere della Collezione Guggenheim

Buona formazione sul “Durante e Dopo di Noi”

Commenti disabilitati su Buona formazione sul “Durante e Dopo di Noi”

Sono studente anche io

Commenti disabilitati su Sono studente anche io

Persone disabili + tecnologie digitali = accessibilità

Commenti disabilitati su Persone disabili + tecnologie digitali = accessibilità

Ora anche in italiano quel sondaggio internazionale sul coronavirus

Commenti disabilitati su Ora anche in italiano quel sondaggio internazionale sul coronavirus

La determinazione di Arianna, per superare ogni condizionamento

Commenti disabilitati su La determinazione di Arianna, per superare ogni condizionamento

Per far sì che il diritto al lavoro diventi effettivo

Commenti disabilitati su Per far sì che il diritto al lavoro diventi effettivo

Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Commenti disabilitati su Le strutture residenziali non possono diventare “un parcheggio verso il nulla”

Autismo, inclusione e agricoltura sociale: il modello dell’ANGSA Umbria

Commenti disabilitati su Autismo, inclusione e agricoltura sociale: il modello dell’ANGSA Umbria

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti