I Giochi di Special Olympics fanno crescere chi gareggia e anche chi li ospita

Oltre cinquecento atleti gareggiano in questi giorni nella città dolomitica di Sappada, per i XXXI Giochi Nazionali Invernali di Special Olympics, il movimento internazionale dello sport praticato da atleti con disabilità intellettiva, ma anche da atleti senza disabilità, che si misurano insieme a loro. È un evento che oltre ad offrire alle persone con disabilità intellettiva di ogni età l’opportunità di mettere in luce le proprie capacità attraverso lo sport, consente anche all’intera comunità di abbattere stereotipi e pregiudizi, andando oltre i propri stessi limiti

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Uniti nella distanza, anche per quelli che rischiano di più

Commenti disabilitati su Uniti nella distanza, anche per quelli che rischiano di più

La fruizione ampliata del patrimonio culturale e ambientale

Commenti disabilitati su La fruizione ampliata del patrimonio culturale e ambientale

Accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

Commenti disabilitati su Accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

Campania: far ripartire subito i servizi sociosanitari e in totale sicurezza

Commenti disabilitati su Campania: far ripartire subito i servizi sociosanitari e in totale sicurezza

Con “Dafne” si può ridere e piangere al tempo stesso

Commenti disabilitati su Con “Dafne” si può ridere e piangere al tempo stesso

La progettazione personalizzata e i diritti delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su La progettazione personalizzata e i diritti delle persone con disabilità

Per dare sempre più concretezza ai princìpi della Convenzione ONU

Commenti disabilitati su Per dare sempre più concretezza ai princìpi della Convenzione ONU

Ai candidati nelle Regioni chiediamo più salute, più diritti, più ricerca

Commenti disabilitati su Ai candidati nelle Regioni chiediamo più salute, più diritti, più ricerca

“Dove tocchi, parla”: quel linguaggio tattilo-vocale premiato a Vienna

Commenti disabilitati su “Dove tocchi, parla”: quel linguaggio tattilo-vocale premiato a Vienna

Campania: dopo i nostri appelli, la Regione chiude i servizi diurni

Commenti disabilitati su Campania: dopo i nostri appelli, la Regione chiude i servizi diurni

La riabilitazione nel bambino con paralisi cerebrale

Commenti disabilitati su La riabilitazione nel bambino con paralisi cerebrale

La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti