I figli

L’alcolista può trovare difficoltà nel ristabilire relazioni amichevoli con i propri figli…. Con il tempo si renderanno conto che egli è un uomo nuovo e a modo loro glielo faranno capire. … Da questo momento il progresso sarà rapido. Ri­sultati meravigliosi seguono spesso questi riavvicinamenti.

ALCOLISTI ANONIMI, pag. 135

 

Sulla strada del recupero ho ricevuto un regalo che sareb­be impossibile comprare. Era una cartolina di mio figlio, dall’università, che diceva: “Papà, non puoi immaginare quanto sia felice che vada tutto per il meglio. Buon com­pleanno, ti voglio bene”. Già prima avevo sentito mio fi­glio dirmi che mi voleva bene. Era stato durante le va­canze di Natale, quando mi aveva detto piangendo: “Pa­pà, ti voglio bene! Non vedi quello che ti stai facendo?”. No, non lo vedevo! Soffocato dall’emozione avevo pian­to; invece questa volta, quando ho ricevuto la cartolina di mio figlio, le mie erano lacrime di gioia, non di dispera­zione.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Fare piazza pulita

Commenti disabilitati su Fare piazza pulita

Sono uno strumento

Commenti disabilitati su Sono uno strumento

I semi della fede

Commenti disabilitati su I semi della fede

La determinazione dei nostri fondatori

Commenti disabilitati su La determinazione dei nostri fondatori

Oggi sono libero

Commenti disabilitati su Oggi sono libero

Ciò che conosciamo meglio

Commenti disabilitati su Ciò che conosciamo meglio

Verso la luce del sole

Commenti disabilitati su Verso la luce del sole

Amore senza riserve

Commenti disabilitati su Amore senza riserve

“Con la fede e con le opere”

Commenti disabilitati su “Con la fede e con le opere”

Restituire

Commenti disabilitati su Restituire

Una nuova vita

Commenti disabilitati su Una nuova vita

Una ricerca universale

Commenti disabilitati su Una ricerca universale

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti