I docenti non sono schiavi al servizio dello Stato. Lettera

Il blocco dei gradoni è stato un altro dei tanti danni che la politica italiana ha perpetrato in questi anni alla scuola italiana e al riconoscimento del lavoro dei docenti sia a livello retributivo che a livello sociale.

Si tratta, per la verità, di un duplice danno alla professionalità degli insegnanti che viene ulteriormente mortificata. Non sono i pochi spiccioli oppure i “bonus” a pioggia a rivalutare la professionalità degli insegnanti, ma soprattutto quegli adeguamenti retributivi veri al costo della vita. La realtà è che ci sono molte famiglie che arrancano ad arrivare a fine mese, anche nella categoria dei docenti che non si vedono affatto riconosciuto il loro lavoro dal punto di vista economico.

I docenti non sono gli “schiavi” dello Stato, ma “professionisti” della conoscenza non riconosciuti adeguatamente ed economicamente per la professione che svolgono dallo Stato!

L’articolo I docenti non sono schiavi al servizio dello Stato. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Sindacati: con la ministra incontro interlocutorio, pronti a rilanciare la mobilitazione se non si attuano subito le intese

Commenti disabilitati su Sindacati: con la ministra incontro interlocutorio, pronti a rilanciare la mobilitazione se non si attuano subito le intese

Disturbi dell’apprendimento: cosa si fa a scuola e cosa si dovrebbe fare, quanto incide la famiglia? [COLLOQUIO CON L’ESPERTA]

Commenti disabilitati su Disturbi dell’apprendimento: cosa si fa a scuola e cosa si dovrebbe fare, quanto incide la famiglia? [COLLOQUIO CON L’ESPERTA]

TFA sostegno, accolto ordine del giorno per rinviare al VI ciclo “sconto” preselettiva a docenti con tre anni di servizio specifico

Commenti disabilitati su TFA sostegno, accolto ordine del giorno per rinviare al VI ciclo “sconto” preselettiva a docenti con tre anni di servizio specifico

Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Riforma dottorato di ricerca: ecco cosa prevede

Commenti disabilitati su Riforma dottorato di ricerca: ecco cosa prevede

No alla scuola dei condoni. Lettera

Commenti disabilitati su No alla scuola dei condoni. Lettera

Domanda mobilità insegnanti: non ci sono ancora le date, ma saranno uniche a livello nazionale

Commenti disabilitati su Domanda mobilità insegnanti: non ci sono ancora le date, ma saranno uniche a livello nazionale

Mobilità docenti e accantonamento dei posti in favore dei docenti idonei al concorso 2012 in danno degli assunti da GAE: procedura illegittima

Commenti disabilitati su Mobilità docenti e accantonamento dei posti in favore dei docenti idonei al concorso 2012 in danno degli assunti da GAE: procedura illegittima

Conte: interventi su asili nido e bonus bebè primo passo, giovani non vanno traditi

Commenti disabilitati su Conte: interventi su asili nido e bonus bebè primo passo, giovani non vanno traditi

Dichiarazione dei redditi, tutte le scadenze fino al 30 novembre

Commenti disabilitati su Dichiarazione dei redditi, tutte le scadenze fino al 30 novembre

Messa a disposizione: il metodo più efficace per ottenere supplenze nelle scuole. Voglioinsegnare.it

Commenti disabilitati su Messa a disposizione: il metodo più efficace per ottenere supplenze nelle scuole. Voglioinsegnare.it

Donazzan (Veneto): manca personale scolastico; serve chiamata diretta e maggiore autonomia

Commenti disabilitati su Donazzan (Veneto): manca personale scolastico; serve chiamata diretta e maggiore autonomia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti