I diversi modi in cui si può leggere

«Gli ospiti leggeranno alcuni brani di opere da noi rese accessibili in modalità diverse: su carta e digitale, ingrandendo i caratteri, utilizzando il display Braille e la sintesi vocale, permettendo alle parole di prendere forma nell’oscurità. Le parole lette, toccate, ascoltate caratterizzeranno un’esperienza emozionante, che avvicinerà il pubblico al mondo dell’accessibilità e farà conoscere i diversi modi in cui si può leggere»: così la Fondazione LIA (Libri Italiani Accessibili) presenta il nuovo Reading al buio, organizzato con alcuni illustri ospiti. per domani, 18 aprile, a Milano

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Mai più sole in ospedale le persone con disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Mai più sole in ospedale le persone con disabilità intellettiva

Quanta strada c’è ancora da fare, per avere un Paese realmente civile!

Commenti disabilitati su Quanta strada c’è ancora da fare, per avere un Paese realmente civile!

L’educazione non è solo scuola

Commenti disabilitati su L’educazione non è solo scuola

La tribù dei nasi rossi

Commenti disabilitati su La tribù dei nasi rossi

Spezza il circolo tra disabilità e povertà!

Commenti disabilitati su Spezza il circolo tra disabilità e povertà!

Il coronavirus, l’assistenza scolastica e le “tre facce della medaglia”

Commenti disabilitati su Il coronavirus, l’assistenza scolastica e le “tre facce della medaglia”

Come hanno vissuto l’emergenza le persone sordocieche e le loro famiglie?

Commenti disabilitati su Come hanno vissuto l’emergenza le persone sordocieche e le loro famiglie?

Quel che è cambiato in questi cinque anni senza Franco Bomprezzi

Commenti disabilitati su Quel che è cambiato in questi cinque anni senza Franco Bomprezzi

Sindrome di Dravet: aiutiamo le famiglie ad essere, nonostante tutto!

Commenti disabilitati su Sindrome di Dravet: aiutiamo le famiglie ad essere, nonostante tutto!

Riconoscere l’importanza strategica della ricerca biomedica

Commenti disabilitati su Riconoscere l’importanza strategica della ricerca biomedica

Parte il servizio telefonico “Pronto Scuola!” dell’UICI

Commenti disabilitati su Parte il servizio telefonico “Pronto Scuola!” dell’UICI

I ragazzi con disturbi specifici di apprendimento, la prossimità e il tempo

Commenti disabilitati su I ragazzi con disturbi specifici di apprendimento, la prossimità e il tempo

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti