I “ciechi che ci vedono”

«Tra comunicati stampa roboanti – scrive Nadia Luppi -, articoli da prima pagina e notizie imprecise, c’è ancora tanta confusione sulle varie sfumature di esistenza che afferiscono al mondo della disabilità visiva. Ma la disabilità visiva e le sue sfumature sono “maestre” perché costringono all’ascolto, invitando a non abituarsi ai confini netti e ai protocolli standard. Solo pensando insieme a cosa può essere utile fare, si eviteranno iniziative inefficaci e malintesi che non fanno altro che alimentare rabbia, paura e pregiudizi, forieri di politiche insane e di vere “cacce alle streghe”»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Una Delibera sulla vita indipendente a dir poco restrittiva

Commenti disabilitati su Una Delibera sulla vita indipendente a dir poco restrittiva

Un provvedimento utile per le persone con disabilità, utile per le imprese

Commenti disabilitati su Un provvedimento utile per le persone con disabilità, utile per le imprese

Molto bene quell’emendamento, ma ora vanno riconosciuti anche i tiflologi

Commenti disabilitati su Molto bene quell’emendamento, ma ora vanno riconosciuti anche i tiflologi

Accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

Commenti disabilitati su Accessibilità, dialogo interreligioso e interculturalità

I diritti delle persone con disabilità psichica, intellettiva o relazionale

Commenti disabilitati su I diritti delle persone con disabilità psichica, intellettiva o relazionale

Fondamentale riconoscere l’assistente alla comunicazione e il tiflologo

Commenti disabilitati su Fondamentale riconoscere l’assistente alla comunicazione e il tiflologo

Un’occasione di incontro tra aziende e candidati lavoratori con disabilità

Commenti disabilitati su Un’occasione di incontro tra aziende e candidati lavoratori con disabilità

A tutela delle famiglie con epilessia e altre patologie croniche invalidanti

Commenti disabilitati su A tutela delle famiglie con epilessia e altre patologie croniche invalidanti

La “riscossa” dei fratelli e delle sorelle di persone con Malattie Rare

Commenti disabilitati su La “riscossa” dei fratelli e delle sorelle di persone con Malattie Rare

La beffa di avere 65 anni

Commenti disabilitati su La beffa di avere 65 anni

A chi andrà questa volta il premio di città più accessibile?

Commenti disabilitati su A chi andrà questa volta il premio di città più accessibile?

Quel Decreto non garantisce certo le pari opportunità, anzi…

Commenti disabilitati su Quel Decreto non garantisce certo le pari opportunità, anzi…

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti