Grillo: un medico in tutte le scuole. Di cosa si occuperebbe

Il Ministro ha spiegato che si tratta di un progetto non immediato, al quale sta solo iniziando a pensare

“Un pò di tempo di studio ci vuole – ha riferito Grillo – ma potrebbe anche essere non troppo”.

“Potrebbe diventare un pezzo della legge quadro per l’infanzia, potrebbe anche essere una delega ha affermato il Ministro –  È un tema molto grosso, ha bisogno di un contributo da parte del Parlamento e un confronto approfondito”.

Tra gli altri temi citati dal ministro che potrebbero aver bisogno di una figura professionale a scuola che potrebbe anche essere un medico pediatra nella prima infanzia e uno psicologo successivamente, Grillo ha citato anche “la dipendenza dai telefonini, le sostanze stupefacenti perché – ha detto – purtroppo i ragazzi ne vengono a contatto in mille modi. Anche sul tema della sessualità è importante il confronto con gli esperti, oppure anche per avere anamnesi precoci per quanto riguarda le malattie nei bambini. Non possiamo pensare che i genitori possano affrontare tutto da soli”.

“L’ideale – ha spiegato Grillo – sarebbe avere una figura in tutte le tappe che potrebbe essere strutturata in modo diverso a seconda dei diversi periodi della vita del bambino. Sto iniziando a studiare, la figura ad esempio all’infanzia potrebbe essere il pediatra, mentre nel periodo successivo una figura anche con competenze psicologiche, o la possibilità di altre figure che si alternano. È un tema delicato perché devono essere tutte persone qualificate. Io ci sto lavorando, ho cominciato da poco. Il tema è la presa in carico delle fasce fragili, si parla sempre di anziani e non capisco perché non si parla dei giovani o dai giovanissimi”.

L’operazione sarebbe costosa, ma “sempre meno – ha garantito il ministro – di curare successivamente dipendenze ad esempio da alcol o malattie diagnosticate in ritardo”.

“Anche sui vaccini – ha concluso – potrebbe aiutare, offrendo l’occasione di vaccinazione”.

L’articolo Grillo: un medico in tutte le scuole. Di cosa si occuperebbe sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Bozza Pnr, si studiano norme per eliminare classi pollaio

Commenti disabilitati su Bozza Pnr, si studiano norme per eliminare classi pollaio

Il Comune di Treviso seleziona un dirigente settore biblioteche e museo. Scad.22/9

Commenti disabilitati su Il Comune di Treviso seleziona un dirigente settore biblioteche e museo. Scad.22/9

Renzi: scuola riapra a settembre e senza plastica, è la madre di tutte le battaglie

Commenti disabilitati su Renzi: scuola riapra a settembre e senza plastica, è la madre di tutte le battaglie

Concorsi ordinari, no straordinari, no soli titoli, ma ……Lettera

Commenti disabilitati su Concorsi ordinari, no straordinari, no soli titoli, ma ……Lettera

Concorso DSGA: sei domande prima prova scritta, unico testo per seconda

Commenti disabilitati su Concorso DSGA: sei domande prima prova scritta, unico testo per seconda

Zingaretti: scuola gratis per alunni di famiglie a reddito sotto i 30 mila euro

Commenti disabilitati su Zingaretti: scuola gratis per alunni di famiglie a reddito sotto i 30 mila euro

Lingue di minoranza: Miur finanzia 15 progetti per 174.000 euro

Commenti disabilitati su Lingue di minoranza: Miur finanzia 15 progetti per 174.000 euro

Matematica divertente: si gioca con Harry Potter

Commenti disabilitati su Matematica divertente: si gioca con Harry Potter

Insegnare STEAM nelle scuole: aspetti teorici e proposte pratiche, corso con iscrizione e fruizione gratuite

Commenti disabilitati su Insegnare STEAM nelle scuole: aspetti teorici e proposte pratiche, corso con iscrizione e fruizione gratuite

Infortunio sul lavoro, spetta anche alle maestra che operano nell’asilo nido. Sentenza

Commenti disabilitati su Infortunio sul lavoro, spetta anche alle maestra che operano nell’asilo nido. Sentenza

Navigator in Campania: saranno assunti ma non ne usufruirà la Regione

Commenti disabilitati su Navigator in Campania: saranno assunti ma non ne usufruirà la Regione

L’ alfabetizzazione giuridico-finanziaria parte dall’istituto “Terra di Lavoro” di Caserta

Commenti disabilitati su L’ alfabetizzazione giuridico-finanziaria parte dall’istituto “Terra di Lavoro” di Caserta

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti