Grecia, Confinamento, violenza e caos, il campo profughi di Moria traumatizza uomini, donne e bambini

Aumenta il numero dei rifugiati nell’isola di Lesbo. La situazione precipita nel caos, fra scontri e violenze sessuali. Oltre 8.000 persone stipate in uno spazio per 3.000

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti