Graduatorie III fascia ATA, consulenza per le scuole. Posso valutare un diploma ottenuto durante il servizio militare?

Tantissime scuole in fase di valutazione e inserimento in SIDI delle migliaia di domande, ci chiedono di fornire una risposta al quesito.

La circolare del 16 giugno 2011, n. 115431 fornisce indicazioni sulla valutabilità dei diplomi, attestati e brevetti rilasciati dal Ministero della difesa ai fini del riconoscimento dei requisiti tecnico-professionali per lo svolgimento di attività regolamentate.

Il Ministero dell’istruzione – Dipartimento per l’istruzione – D.G per gli ordinamenti scolastici e per l’autonomia scolastica, con nota prot. n. 3407 del 19 maggio 2011, ha ribadito quanto già segnalato in precedenti occasioni, e cioè che, di norma, i brevetti e i titoli rilasciati dal Ministero della difesa non sono da considerarsi titoli di studio, in quanto risultano tali solo quelli rilasciati da istituzioni scolastiche statali e paritarie.

Tuttavia, si precisa che, in attuazione della legge n. 212/1983, è stato emanato il decreto interministeriale del 16 aprile 2009, con il quale è stata prevista l’equipollenza dei titoli conseguiti al termini di corsi di formazione generale, professionale e di perfezionamento frequentati dagli arruolati e dai sottufficiali e quelli rilasciati dagli istituti professionali.

Si ritiene opportuno riportare, qui di seguito, alcuni stralci del predetto decreto:

art. 1, c. 1:
«Al personale dei ruoli marescialli e sergenti delle Forze amiate nonché agli ispettori e sovrintendenti dell’Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza che abbiano frequentato e completato con esito favorevole i corsi di formazione generale, professionale e di specializzazione presso scuole ed istituti di formazione militari, presso i Reparti di impiego o presso scuole e centri di specializzazione, qualificazione e aggiornamento professionale anche non militari, sia in Italia che all’estero è riconosciuto, a domanda, il corrispondente Diploma di qualifica dei corsi di studio dell’istruzione professionale, secondo la tabella «A» annessa al presente decreto.»;
art. 1. c. 3:
«I titoli di studio di cui al comma 1, sono rilasciati ai sensi e per gli effetti della legge n. 212/1983. Le domande, corredate da specifica attestazione rilasciala dall’Amministrazione Militare di appartenenza, dovranno essere presentate agli istituti professionali nei quali è attivata la specializzazione richiesta, che rilasceranno i relativi diplomi.»;
art. 2, c. 1:
«I diplomi di qualifica rilasciati ai sensi del presente decreto hanno la stessa natura di titoli di studio e la medesima validità così come indicalo dall’art. 2 del decreto ministeriale 14 aprile 1997, n. 250, e consentono l’ammissione al quarto anno dei corsi di studio di istruzione professionale.».

Pertanto solo in caso di “domanda di equipollenza” con il corrispondente diploma di qualifica dei corsi di studio dell’istruzione professionale è possibile valutare i titoli conseguiti al termini di corsi di formazione generale, professionale e di perfezionamento frequentati dagli arruolati e dai sottufficiali.

In linea generale (senza domanda di equipollenza) resta valido che, i brevetti e i titoli rilasciati dal Ministero della difesa non sono da considerarsi titoli di studio, in quanto risultano tali solo quelli rilasciati da istituzioni scolastiche statali e paritarie.

L’articolo Graduatorie III fascia ATA, consulenza per le scuole. Posso valutare un diploma ottenuto durante il servizio militare? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

https://www.orizzontescuola.it/graduatorie-iii-fascia-ata-consulenza-le-scuole-posso-valutare-un-diploma-ottenuto-servizio-militare/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

adminreal

Related Posts

Concorsi, Vacca (M5S): scelte diverse per la stabilizzazione allungano i tempi

Commenti disabilitati su Concorsi, Vacca (M5S): scelte diverse per la stabilizzazione allungano i tempi

Lega: tornare a scuola a settembre con videosorveglianza

Commenti disabilitati su Lega: tornare a scuola a settembre con videosorveglianza

Decreto cura Italia, periodo quarantena come ricovero ospedaliero. Niente decurtazione economica

Commenti disabilitati su Decreto cura Italia, periodo quarantena come ricovero ospedaliero. Niente decurtazione economica

PAS e reclutamento slitta, testo presentato ai sindacati. Chiedono provvedimento d’urgenza

Commenti disabilitati su PAS e reclutamento slitta, testo presentato ai sindacati. Chiedono provvedimento d’urgenza

Con didattica a distanza spazio alla storia contemporanea. Lettera

Commenti disabilitati su Con didattica a distanza spazio alla storia contemporanea. Lettera

WiFi? Un tempo demonizzato. Lettera

Commenti disabilitati su WiFi? Un tempo demonizzato. Lettera

Assegnazioni provvisorie docenti soliti ritardi, corsa contro il tempo entro il 31 agosto

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie docenti soliti ritardi, corsa contro il tempo entro il 31 agosto

Supplenze da MAD anche per corsi recupero, come funzionano

Commenti disabilitati su Supplenze da MAD anche per corsi recupero, come funzionano

Riapertura scuole: il 91% dei francesi è preoccupato

Commenti disabilitati su Riapertura scuole: il 91% dei francesi è preoccupato

Proteggi il cuore di Roma, 20 vignette per spiegare regole di convivenza civile a studenti

Commenti disabilitati su Proteggi il cuore di Roma, 20 vignette per spiegare regole di convivenza civile a studenti

Scadenze giugno: fine dell’attività didattica, esami di Stato, mobilità docenti, concorso DSGA

Commenti disabilitati su Scadenze giugno: fine dell’attività didattica, esami di Stato, mobilità docenti, concorso DSGA

La scuola in tempi di pandemia. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola in tempi di pandemia. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti