Graduatorie di istituto, scelta scuole dal 15 luglio. UIL: permettere cambio provincia

Disallineamento tra GaE e Graduatorie di istituto

Nell’ultimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, i docenti che negli anni passati erano inseriti a pieno titolo ma che negli aggiornamenti successivi non avevano confermato la propria posizione, e per tale motivo depennati, hanno potuto produrre domanda di nuovo inserimento in una provincia a loro scelta.

Tali docenti, negli anni in cui non comparivano nelle suddette graduatorie, hanno ovviamente optato per l’inserimento nelle seconde fasce d’istituto, anche per lo stesso insegnamento, in quanto abilitati con relativa
scelta della provincia e delle sedi.

Avrebbero ora il diritto di inserirsi nella I fascia d’istituto per gli stessi insegnamenti per cui sono inseriti nelle graduatorie ad esaurimento.

Il decreto di aggiornamento della I fascia di istituto prevede, invece, soltanto la possibilità di confermare, per la suddetta fascia, le sedi già espresse per le graduatorie di seconda/terza fascia oppure di sostituirle purché nella stessa provincia.

Cambio provincia

C sono quindi diversi candidati inseriti nelle GAE (es. scuola Primaria) di una determinata provincia che, stando a quanto ad oggi previsto, sono costretti a scegliere per la I fascia di istituto la stessa provincia in cui
sono inseriti attualmente in II/III fascia, ciò a causa del disallineamento degli aggiornamenti delle GAE e delle GI che ha come conseguenza una disomogeneità e incomprensibili penalizzazioni per il personale interessato.

Il Segretario nazionale UIL Pasquale Proietti chiede quindi che tali docenti possano optare, a domanda, per un depennamento/rinuncia preventiva con conseguente cancellazione dalle graduatorie di istituto in cui risultano ad oggi inseriti, in modo da poter scegliere liberamente anche un’altra provincia per l’inserimento nella I fascia di istituto.

L’articolo Graduatorie di istituto, scelta scuole dal 15 luglio. UIL: permettere cambio provincia sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso Ata appalti pulizie: 7000 lavoratori sarebbero senza requisiti

Commenti disabilitati su Concorso Ata appalti pulizie: 7000 lavoratori sarebbero senza requisiti

Nuovi concorsi docenti, si parte subito ma chi è già di ruolo non vi potrà partecipare. Anief: è discriminante

Commenti disabilitati su Nuovi concorsi docenti, si parte subito ma chi è già di ruolo non vi potrà partecipare. Anief: è discriminante

Sostegno, Anief: assumere i precari. Inaccettabile che 100mila disabili cambino docenti ogni anno

Commenti disabilitati su Sostegno, Anief: assumere i precari. Inaccettabile che 100mila disabili cambino docenti ogni anno

Svizzera, niente cellulare nell’edificio scolastico e nelle vicinanze

Commenti disabilitati su Svizzera, niente cellulare nell’edificio scolastico e nelle vicinanze

Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici

Commenti disabilitati su Fioramonti: monitorare scuole per prevenire danni. Attivi 40mila edifici

Personale ATA, spesso trascurato. Ecco tutte le richieste alla Ministra Azzolina

Commenti disabilitati su Personale ATA, spesso trascurato. Ecco tutte le richieste alla Ministra Azzolina

Azzolina, addio classi pollaio col Recovery fund

Commenti disabilitati su Azzolina, addio classi pollaio col Recovery fund

Legge di bilancio: bonus asilo da 3000 euro, bebè fino a 1900, 400 per allattamento

Commenti disabilitati su Legge di bilancio: bonus asilo da 3000 euro, bebè fino a 1900, 400 per allattamento

Assegnazioni provvisorie, quali sono i posti liberi

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie, quali sono i posti liberi

Autonomia, Ministro Boccia: giusto numero alunni per classe deciso da regioni. Ma no a scuola regionalizzata [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Autonomia, Ministro Boccia: giusto numero alunni per classe deciso da regioni. Ma no a scuola regionalizzata [INTERVISTA]

Decreto salvaprecari, Pittoni: la politica può ancora approvarlo

Commenti disabilitati su Decreto salvaprecari, Pittoni: la politica può ancora approvarlo

Azzolina (M5S): no a alla regionalizzazione della scuola. Per evitare continui spostamenti controllare 104

Commenti disabilitati su Azzolina (M5S): no a alla regionalizzazione della scuola. Per evitare continui spostamenti controllare 104

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti