Graduatoria interna di istituto: i docenti che hanno diritto all’esclusione possono diventare soprannumerari?

Una lettrice ci scrive:

“Vorrei gentilmente sapere se, nonostante la presentazione della richiesta di diritto di esclusione dalla graduatoria interna dei perdenti posto (L.104 figlio minore grave), potevo essere considerato perdente posto sul sostegno”

I docenti beneficiari delle precedenze previste ai punti I), III), IV) e VII) dell’art.13 comma 1 del CCNI sulla mobilità, come chiarisce il comma 2, non sono inseriti nella graduatoria interna di istituto per l’identificazione dei perdenti posto da trasferire d’ufficio, a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento.

Quali precedenze

Le precedenze indicate sono le seguenti:

I) Disabilità e gravi motivi di salute

III) Personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative

IV) Assistenza al coniuge, ed al figlio con disabilità; assistenza da parte del figlio referente unico al genitore con disabilità; assistenza da parte di chi esercita la tutela legale

VII) Personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali

Quali condizioni

Le condizioni necessarie per usufruire del diritto all’esclusione dalla graduatoria interna di istituto, per i docenti beneficiari della precedenza indicata nel punto IV), sono le seguenti:

1- la titolarità deve essere  in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito

2- qualora la scuola di titolarità sia in comune diverso o distretto sub comunale diverso da quello dell’assistito, l’esclusione dalla graduatoria interna per l’individuazione del perdente posto si applica solo a condizione che sia stata presentata, per l’anno scolastico di riferimento, domanda volontaria di trasferimento

Il docente escluso dalla graduatoria può diventare soprannumerario

L’esclusione dalla graduatoria interna di istituto dei docenti beneficiari delle precedenze sopra indicate ha come finalità quella di salvaguardare la loro titolarità nella scuola in presenza di contrazione nell’organico. In questo modo non rischiano di diventare soprannumerari a meno che questo non possa essere evitato.

Come chiarisce il CCNI, questi docenti potrebbero, comunque rischiare l’esubero se la contrazione nell’organico della scuola di titolarità è tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento.

Se i docenti beneficiari del diritto all’esclusione sono più di uno saranno graduati in base al punteggio e alla tipologia di precedenza, secondo l’ordine indicato nell’art.13 comma 1, e sarà dichiarato soprannumerario il docente in coda

L’articolo Graduatoria interna di istituto: i docenti che hanno diritto all’esclusione possono diventare soprannumerari? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Adesso abilitazione si consegue con un quiz a risposta multipla, sfortunato chi ha dovuto superare il TFA. Lettera

Commenti disabilitati su Adesso abilitazione si consegue con un quiz a risposta multipla, sfortunato chi ha dovuto superare il TFA. Lettera

Coronavirus, decreto “cura Italia”. PAGINA AGGIORNATA: ATA, congedi famiglie, e-learning scuole e tablet studenti, salvaguardia supplenze

Commenti disabilitati su Coronavirus, decreto “cura Italia”. PAGINA AGGIORNATA: ATA, congedi famiglie, e-learning scuole e tablet studenti, salvaguardia supplenze

De Cristofaro: dobbiamo garantire diritto studio a tutti. Differenza didattica a distanza e digitale

Commenti disabilitati su De Cristofaro: dobbiamo garantire diritto studio a tutti. Differenza didattica a distanza e digitale

Navigator, ecco il bando. Scadenza 8 maggio, le lauree richieste

Commenti disabilitati su Navigator, ecco il bando. Scadenza 8 maggio, le lauree richieste

Il Giudice: Docenti, modelli di comportamento, soprattutto nella primaria

Commenti disabilitati su Il Giudice: Docenti, modelli di comportamento, soprattutto nella primaria

Cangemi (PCI): le dimissioni di Fioramonti certificano fallimento del governo su istruzione e ricerca

Commenti disabilitati su Cangemi (PCI): le dimissioni di Fioramonti certificano fallimento del governo su istruzione e ricerca

Concorso straordinario, più peso ai titoli e tempi certi per svolgimento prova. Battaglia PSI su emendamenti

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, più peso ai titoli e tempi certi per svolgimento prova. Battaglia PSI su emendamenti

Bussetti: didattica cambierà con le nuove tecnologie, esonero a 120 docenti

Commenti disabilitati su Bussetti: didattica cambierà con le nuove tecnologie, esonero a 120 docenti

Coronavirus, perché aspettare il 2 aprile sera per comunicarci che non si tornerà a scuola? Lettera

Commenti disabilitati su Coronavirus, perché aspettare il 2 aprile sera per comunicarci che non si tornerà a scuola? Lettera

Minacce Azzolina, M5S: vicinanza al Sottosegretario, siamo tutti con te

Commenti disabilitati su Minacce Azzolina, M5S: vicinanza al Sottosegretario, siamo tutti con te

Decreto scuola, restituire posti Quota 100 metà a ruoli e metà a mobilità: ci sarà emendamento Governo

Commenti disabilitati su Decreto scuola, restituire posti Quota 100 metà a ruoli e metà a mobilità: ci sarà emendamento Governo

Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Imperia definitiva

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento 2019/22, inserita Imperia definitiva

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti