Graduatoria interna di istituto: esclusi i docenti con legge 104/92 per assistenza genitore disabile

Un lettore ci scrive:

Lo scorso anno 2017/18 eravamo due docenti in AO41 io e un collega con precedenza legge 104 assistenza genitore. Per aumento di ore nel corrente anno 18/19 sono arrivati per trasferimento due docenti, uno con domanda condizionata da altra scuola e un altro docente su COE formatasi con comune viciniore e su passaggio di cattedra da altra provincia.
Nella graduatoria interna docenti attuale, mi trovo a dover essere graduato con i tre colleghi che hanno tutti i benefici di 104 per assistenza genitori, io solo no e con punteggio più alto degli altri.
Nel caso di perdita di un posto chi è il soprannumerario?”

La graduatoria interna di istituto viene predisposta annualmente, per ogni classe di concorso e tipologia di posto, al fine di individuare eventuali docenti soprannumerari in presenza di contrazione nell’organico della scuola.

In graduatoria vengono inseriti tutti i docenti titolari nella scuola e la loro collocazione dipende dal punteggio spettante, che viene calcolato sulla base della tabella allegata al CCNI, nella parte riguardante la mobilità d’ufficio

Docenti esclusi dalla graduatoria interna di istituto

Sono esclusi dalla graduatoria interna di istituto, al fine di salvaguardare la loro titolarità nella scuola, i docenti beneficiari di una delle precedenze indicate nell’art.13 comma 2 del CCNI.

Si tratta delle precedenze indicate nei punti  I), III), IV) e VII) del comma 1 del succitato art.13:

I) Disabilità e gravi motivi di salute

III) Personale con disabilità e personale che ha bisogno di particolari cure continuative

IV) Assistenza al coniuge, ed al figlio con disabilità; assistenza da parte del figlio referente unico al genitore con disabilità; assistenza da parte di chi esercita la tutela legale

VII) Personale che ricopre cariche pubbliche nelle amministrazioni degli enti locali.

Questi docenti non sono inseriti nella graduatoria interna di istituto per l’identificazione dei perdenti posto, a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento

Docente con 104 per assistenza genitore disabile

Il docente che beneficia della precedenza prevista nell’art.13 comma 1 punto IV) può essere escluso dalla graduatoria interna di istituto solo se è titolare in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito.

La scuola di titolarità inoltre deve essere ubicata nel comune o distretto sub-comunale del domicilio del genitore disabile, oppure, in assenza di scuole richiedibili, nel comune viciniore

Se la scuola di titolarità è ubicata in un comune diverso o distretto sub comunale diverso da quello dell’assistito, l’esclusione dalla graduatoria interna per l’individuazione del perdente posto si applica solo a condizione che sia stata presentata, per l’anno scolastico di riferimento, domanda volontaria di trasferimento per scuole ubicate nel comune in cui è domiciliato il genitore disabile

Conclusioni

Nel caso indicato dal nostro lettore, se i suoi tre colleghi, beneficiari della Legge 104/92 per assistenza al genitore disabile, rispettano le condizioni e i requisiti indicati, hanno diritto all’esclusione dalla graduatoria interna di istituto.

In presenza di contrazione nell’organico della sua scuola di titolarità sarà, quindi, il nostro lettore ad essere dichiarato soprannumerario malgrado il suo punteggio sia superiore rispetto a quello dei suoi colleghi che risultano tutelati dalla Legge 104/92

L’articolo Graduatoria interna di istituto: esclusi i docenti con legge 104/92 per assistenza genitore disabile sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Concorso straordinario, bando: chi può partecipare, cosa devo studiare, come saranno le prove. Tutte le info utili

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, bando: chi può partecipare, cosa devo studiare, come saranno le prove. Tutte le info utili

Maturità 2020, domanda dei docenti e Dirigenti per Presidente di Commissione dal 29 aprile al 6 maggio

Commenti disabilitati su Maturità 2020, domanda dei docenti e Dirigenti per Presidente di Commissione dal 29 aprile al 6 maggio

Educatori convitto: I vantaggi della comunicazione mediata da tecnologia. Lettera

Commenti disabilitati su Educatori convitto: I vantaggi della comunicazione mediata da tecnologia. Lettera

Calenda (Azione): scuola ultima priorità del governo. Ministro imbarazzante parla di plexiglas

Commenti disabilitati su Calenda (Azione): scuola ultima priorità del governo. Ministro imbarazzante parla di plexiglas

Graduatorie ad esaurimento, domande Istanze Online: registrazione, recupero password e codice personale

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento, domande Istanze Online: registrazione, recupero password e codice personale

Maturità 2019 Colloquio, Bussetti: buste mia idea, non ci saranno domande ma spunti

Commenti disabilitati su Maturità 2019 Colloquio, Bussetti: buste mia idea, non ci saranno domande ma spunti

Corte dei Conti Veneto: accettato ricorso sul computo di scrutini e sciopero nella ricostruzione di carriera

Commenti disabilitati su Corte dei Conti Veneto: accettato ricorso sul computo di scrutini e sciopero nella ricostruzione di carriera

Quasi il 90% dei genitori è preoccupato dell’intervallo a scuola

Commenti disabilitati su Quasi il 90% dei genitori è preoccupato dell’intervallo a scuola

Concorsi scuola: requisiti insegnanti commissioni, niente esonero, forse aumento compensi

Commenti disabilitati su Concorsi scuola: requisiti insegnanti commissioni, niente esonero, forse aumento compensi

PSI: non possiamo arrenderci alle scelte errate fatte sulla scuola statale

Commenti disabilitati su PSI: non possiamo arrenderci alle scelte errate fatte sulla scuola statale

Annullamento Concorso Dirigenti e i commissari “incompatibili presenti alla plenaria”

Commenti disabilitati su Annullamento Concorso Dirigenti e i commissari “incompatibili presenti alla plenaria”

Graduatoria interna docenti: ecco perché anche il neo assunto in ruolo 1/9/2019 può essere dichiarato perdente posto

Commenti disabilitati su Graduatoria interna docenti: ecco perché anche il neo assunto in ruolo 1/9/2019 può essere dichiarato perdente posto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti