Graduatoria interna di istituto: docente con precedenza 104, quando ha diritto all’esclusione

Una lettrice ci scrive:

“Sono arrivata quest’anno nella mia scuola in seguito a trasferimento e, pertanto, nella graduatoria interna d’istituto dovrei essere inserita in coda. Usufruendo della 104 art. 3 comma 3 per mio marito, ho diritto ad essere esclusa dalla graduatoria?”

La precedenza per assistenza al coniuge disabile con art.3 comma 3 della legge 104/92, consente l’esclusione dalla graduatoria interna di istituto in presenza di precise condizioni come specificate nel CCNI

Si tratta della precedenza prevista nell’art.13 comma 1 punto IV) riguardante l’assistenza al coniuge,  al figlio con disabilità, l’assistenza da parte del figlio referente unico al genitore con disabilità, l’ assistenza da parte di chi esercita la tutela legale

Quando è possibile l’esclusione dalla graduatoria

Come chiarisce il succitato art.13 nel comma 2, “I docenti beneficiari delle precedenze previste ai punti I), III), IV) e VII) di cui al comma 1 del presente articolo e riconosciute alle condizioni ivi indicate, non sono inseriti nella graduatoria d’istituto per l’identificazione dei perdenti posto da trasferire d’ufficio, a meno che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento (es. soppressione della scuola, ecc.)

Per quanto riguarda la precedenza che interessa la nostra lettrice, l’esclusione dalla graduatoria interna di istituto si applica solo se si è titolari in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito.

Se la scuola di titolarità è ubicata in un comune diverso o distretto sub comunale diverso da quello dell’assistito, l’esclusione dalla graduatoria interna per l’individuazione del perdente posto si applica solo a condizione che sia stata presentata, per l’anno scolastico di riferimento, domanda volontaria di trasferimento alle stesse condizioni di cui al punto IV).

Quanto sopra non si applica qualora la scuola di titolarità comprenda sedi/plessi, ubicate nel comune o distretto sub comunale del domicilio del familiare assistito.

Conclusioni

La nostra lettrice, quindi, potrà essere esclusa dalla graduatoria interna della scuola di titolarità solo se questa è ubicata nel comune di residenza del coniuge oppure, in assenza di scuole in cui è previsto l’insegnamento per la classe di concorso o il posto di titolarità, nel comune viciniore.

Se la scuola si trova in comune diverso, per essere esclusa dalla graduatoria dovrà presentare, per il prossimo anno scolastico,  domanda di trasferimento per tale comune

L’articolo Graduatoria interna di istituto: docente con precedenza 104, quando ha diritto all’esclusione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Mobilità 2019/20: operazioni prima della pubblicazione dei movimenti

Commenti disabilitati su Mobilità 2019/20: operazioni prima della pubblicazione dei movimenti

PAS per docenti con 3 annualità, Pittoni (Lega): promessa mantenuta

Commenti disabilitati su PAS per docenti con 3 annualità, Pittoni (Lega): promessa mantenuta

Assegnazioni provvisorie dal 9 al 20 luglio. Guida completa. Aggiunto video

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie dal 9 al 20 luglio. Guida completa. Aggiunto video

Cedan: come presentare domanda di disoccupazione

Commenti disabilitati su Cedan: come presentare domanda di disoccupazione

La Comunicazione strategica cos’è e come utilizzarla a scuola

Commenti disabilitati su La Comunicazione strategica cos’è e come utilizzarla a scuola

Didattica a distanza, AIMC: votazioni tradizionali andranno ripensate, se non sospese. Spazio alla valutazione formativa

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, AIMC: votazioni tradizionali andranno ripensate, se non sospese. Spazio alla valutazione formativa

Stipendio, M5S: verso aumento di cento euro al mese per i docenti. Al lavoro per rinnovo contratto

Commenti disabilitati su Stipendio, M5S: verso aumento di cento euro al mese per i docenti. Al lavoro per rinnovo contratto

Eurostat, Italia penultima in Ue per laureati: soltanto 27% conclude università

Commenti disabilitati su Eurostat, Italia penultima in Ue per laureati: soltanto 27% conclude università

Requisiti per diventare navigator: aggiornamenti sul voto di laurea

Commenti disabilitati su Requisiti per diventare navigator: aggiornamenti sul voto di laurea

Neodirigenti, l’esperienza di una siciliana assunta in Piemonte. [INTERVISTA]

Commenti disabilitati su Neodirigenti, l’esperienza di una siciliana assunta in Piemonte. [INTERVISTA]

Invalsi 2020. Bandi per osservatori esterni, anche laureati e diplomati. I compensi. Aggiunta Emilia Romagna

Commenti disabilitati su Invalsi 2020. Bandi per osservatori esterni, anche laureati e diplomati. I compensi. Aggiunta Emilia Romagna

Supplenze brevi fino a 10 giorni scuola di infanzia e primaria: sono state eliminate?

Commenti disabilitati su Supplenze brevi fino a 10 giorni scuola di infanzia e primaria: sono state eliminate?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti