Google Keep, il tuo assistente per gli appunti. Come usarlo nella didattica

Comodo, facile da utilizzare, può essere introdotto sia nelle lezioni in classe che nell’organizzazione del lavoro degli insegnanti e degli alunni.

Che cosa è?

Google Keep è un servizio di Google che prende nota delle idee in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. E’ possibile aggiungere a Keep note, elenchi, foto e audio rapidamente e ricevendo un promemoria sul luogo e orario dell’appunto. Il tutto anche con un promemoria vocale che l’app trascrive automaticamente.

Non solo, anche la foto di una ricevuta, un post, un documento si ritrova velocemente nella ricerca e può essere condiviso con amici e parenti.

E’ disponibile sul Play Store per i dispositivi Android e sul Chrome Store per Google Chrome.

A che cosa può servire?

Keep annota tutto. E’ quindi facile impostare un promemoria, basato sul luogo o sull’ora, da visualizzare al momento dell’arrivo per non dimenticare nulla, anche con digitazione vocale.

Condivisione

I propri appunti su Keep possono essere condivisi e guardare in tempo reale eventuali spunte degli utenti con cui si è condiviso, senza necessità di comunicare attraverso messaggi. Pianificare feste, lezioni, ecc… condividendo le note in tempo reale e lavorando insieme sugli stessi appunti, diventa facilissimo.

Grande comodità

In modo semplice e veloce si possono filtrare e cercare note per colori diversi e attributi, ad esempio elenchi con immagini e note audio con promemoria; aggiungere etichette alle note per ordinarle rapidamente e averle sempre a disposizione.

Keep ricorda al posto nostro ed è sempre a portata di mano

Dove funziona

Su smartphone, tablet e computer.

Tutto ciò che viene aggiunto su Keep è poi sincronizzato tra i propri dispositivi, in questo caso la connessione ad Internet è indispensabile.

Le autorizzazioni

Google Keep, per attivare al meglio le proprie funzioni, chiederà l’autorizzazione ad utilizzare la fotocamera del proprio dispositivo, il microfono e la posizione.

Keep diventa comodissimo anche nell’utilizzo di Google Drive e Google Documenti per l’interazione possibile e che permette di prendere note e riutilizzarle nel documento.

Un taccuino sempre a disposizione, comodo, veloce e raggiungibile con qualunque dispositivo e in qualsiasi momento.

Google Keep si aggiunge agli altri applicativi della console G Suite for education, di cui abbiamo parlato negli scorsi articoli:

Google Drive, Calendar, Presentazioni, Hangouts, Hangouts Meet, G Mail, Google Forms, Google Classroom, Google Documenti.

Per cominciare ad usarlo:

Google Keep sul Web all’indirizzo http://keep.google.com o nel Chrome Web Store all’indirizzo http://g.co/keepinchrome.

L’articolo Google Keep, il tuo assistente per gli appunti. Come usarlo nella didattica sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Decreto scuola, Fioramonti: probabile ulteriore rinvio decisione in Senato su emendamenti

Commenti disabilitati su Decreto scuola, Fioramonti: probabile ulteriore rinvio decisione in Senato su emendamenti

DL Scuola, Sasso (Lega):”Diritti dei precari epurati, M5S carnefice dei lavoratori della scuola”

Commenti disabilitati su DL Scuola, Sasso (Lega):”Diritti dei precari epurati, M5S carnefice dei lavoratori della scuola”

Supplenze, il Comune di Ragusa seleziona assistenti d’infanzia

Commenti disabilitati su Supplenze, il Comune di Ragusa seleziona assistenti d’infanzia

Abilitazione professionale: le tasse per l’esame sono detraibili?

Commenti disabilitati su Abilitazione professionale: le tasse per l’esame sono detraibili?

Carta docente, no anche agli ATA. Consiglio di Stato

Commenti disabilitati su Carta docente, no anche agli ATA. Consiglio di Stato

Innovazione didattica, Azzolina: non solo lim e tablet, docenti best practice formeranno altri colleghi

Commenti disabilitati su Innovazione didattica, Azzolina: non solo lim e tablet, docenti best practice formeranno altri colleghi

Scuole paritarie, Binetti (Udc): sulla loro salvaguardia Governo tace

Commenti disabilitati su Scuole paritarie, Binetti (Udc): sulla loro salvaguardia Governo tace

Rilevazione presenze con impronte digitali per DS e ATA, Snals: stupisce il silenzio del Miur

Commenti disabilitati su Rilevazione presenze con impronte digitali per DS e ATA, Snals: stupisce il silenzio del Miur

Personale ATA part-time può fare straordinario

Commenti disabilitati su Personale ATA part-time può fare straordinario

Mobilità. Anno di prova non superato e trasferimento, titolarità su scuola e non su ambito. Consulenza

Commenti disabilitati su Mobilità. Anno di prova non superato e trasferimento, titolarità su scuola e non su ambito. Consulenza

Supplenze: quando da Graduatoria Istituto e Messa a disposizione? VIDEO TUTORIAL

Commenti disabilitati su Supplenze: quando da Graduatoria Istituto e Messa a disposizione? VIDEO TUTORIAL

Noi genitori siamo preoccupati per un eventuale concorso “sanatoria”. Lettera

Commenti disabilitati su Noi genitori siamo preoccupati per un eventuale concorso “sanatoria”. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti