Gli eredi di Tullio Seppilli. L’antropologia medica distillata dalle discipline demoetnoantropologiche.

Authors: 
Ma sedendo e mirando, interminati
Spazi di là da quella, e sovrumani
Silenzi, e profondissima quiete
Io nel pensier mi fingo; ove per poco
Il cor non si spaura…

Giacomo Leopardi L’infinito
 

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti