Gli approcci dietetici possono ridurrre la fatica nella sclerosi multipla

I risultati di un piccolo studio pilota americano suggeriscono che gli approcci dietetici possono essere promettenti nel ridurre la fatica nella sclerosi multipla, manifestazione dal forte impatto nelle persone colpite da questa malattia. In particolare i ricercatori hanno dimostrato la valenza positiva di un aumento del cosiddetto colesterolo buono, nel ridurre appunto l’affaticamento delle persone coinvolte nello studio

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Insieme a due asinelle, per scoprire la natura attraverso i sensi

Commenti disabilitati su Insieme a due asinelle, per scoprire la natura attraverso i sensi

Otto persone con disabilità visiva alle prese con le nuove tecnologie

Commenti disabilitati su Otto persone con disabilità visiva alle prese con le nuove tecnologie

Quando il lavoro fa male

Commenti disabilitati su Quando il lavoro fa male

La pietra angolare della comunità

Commenti disabilitati su La pietra angolare della comunità

Attività estive laboratoriali per giovani con disabilità visiva

Commenti disabilitati su Attività estive laboratoriali per giovani con disabilità visiva

Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

Commenti disabilitati su Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

Quale autonomia possibile dopo una grave cerebrolesione acquisita?

Commenti disabilitati su Quale autonomia possibile dopo una grave cerebrolesione acquisita?

Una nuova sfida per il lavoro

Commenti disabilitati su Una nuova sfida per il lavoro

Adulti! Basta chiamarli “ragazzi”!

Commenti disabilitati su Adulti! Basta chiamarli “ragazzi”!

A servizio dell’indipendenza delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su A servizio dell’indipendenza delle persone con disabilità

L’avvio dell’anno scolastico in Campania

Commenti disabilitati su L’avvio dell’anno scolastico in Campania

“Non mi pento di niente” (e tanto meno dell’accessibilità)

Commenti disabilitati su “Non mi pento di niente” (e tanto meno dell’accessibilità)

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti